I Comuni della Provincia de L'Aquila: Villetta Barrea - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Comuni della Provincia de L'Aquila: Villetta Barrea

L'Aquila

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
La storia di Villetta Barrea. Villetta Barrea è un comune italiano di 677 abitanti della provincia de L'Aquila in Abruzzo, nel Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Villetta Barrea fa parte della Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia. Villetta Barrea è raggiungibile dall'alta Marsica (uscita di Pescina dell'A25) e dal Basso Sangro attraverso la Strada statale 83 Marsicana che attraversa il Parco Nazionale d'abruzzo da nord a sud-est toccando anche altri centri turistici come Pescasseroli, Opi, Civitella Alfedena, Barrea e Alfedena.

Città di Villetta Barrea

Comune di Villetta Barrea
Via B. Virgilio, n. 29
- 67030 Villetta Barrea (Aq)
Tel.: 0864.89134 - Fax: 0864.89245

Altitudine: 990 mt. s.l.m.
Estensione: 20,54 kmq.

Sito web: www.comune.villettabarrea.aq.it
PEC: urp@cert.provincia.laquila.it

Posta ordinaria: info@comune.villettabarrea.aq.it

Allineato lungo il fiume Sangro e la strada e dominato dal Monte Mattone il paese di Villetta Barrea, come gli altri della zona, ha una storia antica, legata soprattuto ai Sanniti. A questo antico popolo italico sono infatti attribuite le mura megaliti che ancora sono visibili nei pressi della località di Fonte Regina. L’odierno centro abitato di Villetta Barrea nasce intorno ad un piccolo castello eretto alla fine del 1300, nella parte alta del paese; del castello è ancora visibile il basamento di una torre difensiva a pianta circolare, facente parte dell’originaria fortificazione. Interessanti le molte case signorili di Villetta Barrea risalenti al 500 e 600. Villetta Barrea è nota anche per la bellissima pineta di Pino nero in varietà locale, a nord ovest del paese sulla strada che porta a Passo Godi.

 
 

 Alberghi a Villetta Barrea
 Residenze turistico alberghiera a Villetta Barrea
 Residence a Villetta Barrea
 Case per le vacanze a Villetta Barrea
 Appartamenti a Villetta Barrea
 Country House a Villetta Barrea
 Bed and breakfast a Villetta Barrea
 Alloggi agroturistici a Villetta Barrea
 Campeggi a Villetta Barrea
 Villaggi turistici a Villetta Barrea
 Ostelli della Gioventu' a Villetta Barrea
 Case per le ferie a Villetta Barrea
 Affittacamere a Villetta Barrea
 Aree sosta per camper a Villetta Barrea

Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia de L'Aquila

Accessi secondari per Villetta Barrea provengono da Cocullo (A25) attraverso la Strada statale 479 Sannite passando per la Valle del Sagittario e Scanno-Passo Godi, e dal territorio laziale attraverso il valico di Forca d'Acero e l'omonima Strada Statale 509 passando per Opi. Villetta Barrea. La storia di Villetta Barrea e del suo territorio risale all'antica età del Bronzo (2300-1000 a.C.), quando bande di cacciatori risalivano dalla valle del Fucino soprattutto nella stagione estiva, occupando per brevi periodi grotte e ripari naturali di Villetta Barrea.
L’Abruzzo marittimo si aftaccia sull’Adriatico fra le foci del Tronto e del Trigno, in una fascia costiera so-stanzialmente compatta, solcata da fiumi che scendono dal rilievo appenninico e subappenninico ed affiancata dalla discontinua cornice di ridenti zone collinari. Le stazioni balneari più rinomate, dotate di ogni moderno contorto, sono: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto Lido, Giulianova Lido, Roselo degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina, Montesilvano, Pescara, Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia e Vasto. I centri storici sparsi nelle quattro province abruzzesi sono più di 150. Di grande interesse turistico, sportivo e climatico i laghi di Campotosto, Barrea, Scanno, Villalago e Bomba. Una nota particolare merita il Parco Nazionale d’Abruzzo, compreso tra l’area del Fucino a Nord-Ovest e la catena delle Mainarde Sud-Est, delimitato a Est dai Monti Marsicani, a Sud e Sud-Ovest dallo spartiacque tra il Sangro e il Liri, con gli immensi e centenari boschi, gli ameni altipiani e le gole selvagge, ricchi di straordinaria varietà di flora e di fauna. Nel suo territorio, per una estensione di 400 Kmq a vincolo intero e 600 Kmq con speciali restrizioni, viene assicurata la tutela e il miglioramento del patrimonio arboreo e faunistico.
Proprio nel territorio del comune di Villetta Barrea si trova una delle grotte più note ed interessanti dal punto di vista archeologico: la grotta "Achille Graziani" che ha preso nome dallo studioso locale che per primo la esplorò nel 1876; i reperti in essa ritrovati sono conservati nel Museo Archeologico di Chieti. A due chilometri dall'abitato di Villetta Barrea è possibile ammirare i resti dell'antico sistema viario romano costituito da un possente muro in opera poligonale di blocchi di calcare, conservato per una lunghezza totale di circa settanta metri, presso la Fonte della Regina (km. 56,600 della Statale 83), che costituiva le fondamenta della strada romana di fondovalle di Villetta Barrea.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu