I Comuni della Provincia de L'Aquila: Villa Sant'Angelo - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Comuni della Provincia de L'Aquila: Villa Sant'Angelo

L'Aquila

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 

Città di Villa Sant'Angelo

Comune di Villa Sant'Angelo
Via Santa Maria, 1
- 67020 Villa Sant'Angelo (Aq)
Tel.: 0862.810875 - Fax: 0862.819923

Altitudine: 570 mt. s.l.m.
Estensione: 5,26 kmq.

Sito web: www.comune.villasantangelo.aq.it
PEC: comunevillasantangelo@pec.itb

Posta ordinaria: info@comune.villasantangelo.aq.it

Villa Sant'Angelo, piccolo centro a sud dell’Aquila situato su un colle nei pressi del fiume Aterno. Il paese di Villa Sant'Angelo è uno dei tanti borghi donati in seguito alla ribellione dell’Aquila nel Cinquecento ed era noto con il nome di Trisinio.

 
 

 Alberghi a Villa Sant'Angelo
 Residenze turistico alberghiera a Villa Sant'Angelo
 Residence a Villa Sant'Angelo
 Case per le vacanze a Villa Sant'Angelo
 Appartamenti a Villa Sant'Angelo
 Country House a Villa Sant'Angelo
 Bed and breakfast a Villa Sant'Angelo
 Alloggi agroturistici a Villa Sant'Angelo
 Campeggi a Villa Sant'Angelo
 Villaggi turistici a Villa Sant'Angelo
 Ostelli della Gioventu' a Villa Sant'Angelo
 Case per le ferie a Villa Sant'Angelo
 Affittacamere a Villa Sant'Angelo
 Aree sosta per camper a Villa Sant'Angelo

Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia de L'Aquila

Villa Sant'Angelo è un comune italiano di 427 abitanti della provincia dell'Aquila in Abruzzo. Villa Sant'Angelo fa parte della comunità montana Amiternina. Il paese di Villa Sant'Angelo, con la sua frazione Tussillo, è un antico borgo nella Valle dell'Aterno. Inizialmente le origini di Villa S.Angelo erano state fatte risalire al Medioevo, ma gli ultimi scavi archeologici effettuati nell'estate del 2005 (i primi scavi risalgono al gennaio del 1986) ed il conseguente ritrovamento di interessanti reperti archeologici, hanno rilevato la presenza di edifici romani al tempo dell'età imperiale.
L’Abruzzo marittimo si aftaccia sull’Adriatico fra le foci del Tronto e del Trigno, in una fascia costiera so-stanzialmente compatta, solcata da fiumi che scendono dal rilievo appenninico e subappenninico ed affiancata dalla discontinua cornice di ridenti zone collinari. Le stazioni balneari più rinomate, dotate di ogni moderno contorto, sono: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto Lido, Giulianova Lido, Roselo degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina, Montesilvano, Pescara, Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia e Vasto. I centri storici sparsi nelle quattro province abruzzesi sono più di 150. Di grande interesse turistico, sportivo e climatico i laghi di Campotosto, Barrea, Scanno, Villalago e Bomba. Una nota particolare merita il Parco Nazionale d’Abruzzo, compreso tra l’area del Fucino a Nord-Ovest e la catena delle Mainarde Sud-Est, delimitato a Est dai Monti Marsicani, a Sud e Sud-Ovest dallo spartiacque tra il Sangro e il Liri, con gli immensi e centenari boschi, gli ameni altipiani e le gole selvagge, ricchi di straordinaria varietà di flora e di fauna. Nel suo territorio, per una estensione di 400 Kmq a vincolo intero e 600 Kmq con speciali restrizioni, viene assicurata la tutela e il miglioramento del patrimonio arboreo e faunistico.
La storia di Villa Sant'Angelo. È stato infatti identificato un muro che probabilmente delimitava un antico edificio romano. In una parte di necropoli di Villa Sant'Angelo sono state rinvenute dieci tombe, cosiddette a cappuccina, ed i relativi corredi funerari, costituiti da bicchieri in terracotta, lucerne e monete in bronzo ed argento. Proprio queste ultime si sono rivelate delle fonti d'informazione preziosissime per ricostruire la datazione e la storia di Villa S.Angelo: le monete attestano la probabile datazione del borgo tra il II secolo d.C. e la prima metà del IV, tutte rinvenute a Villa Sant'Angelo.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu