Informazioni ed indirizzi utili dei Municipi della Provincia di Pescara: Turrivalignani - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Informazioni ed indirizzi utili dei Municipi della Provincia di Pescara: Turrivalignani

Pescara
 

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
 
Turismo a Turrivalignani. Tipiche del luogo sono le "Case di Terra Cruda" rivalutate recentemente dagli esperti in architettura. Sono vere e proprie testimonianze storiche di Turrivalignani e rappresentano una preziosa documentazione sulle tipologie architettoniche delle civiltà del passato, sull’organizzazione del territorio, sugli stili di vita e sulle tradizioni locali di Turrivalignani. Le "Case di Terra Cruda" costituiscono il 20% del patrimonio edilizio rurale abruzzese. Quella della terra è la storia di un materiale usato da sempre dall’uomo e improvvisamente dimenticato. Fino agli anni cinquanta in Italia si costruiva abitualmente in terra cruda, poi si è passati ad altri materiali e questo è avvenuto non per limiti tecnici, ma per l’imbarazzo di usare un materiale con caratteristiche di povertà. Quasi il 40% della popolazione di Turrivalignani abita in case di terra cruda. La facilità di reperimento, di lavorazione e applicazione, la grande tenuta isolante termica, la completa recuperabilità e non tossicità la mettono ai primi posti nella lista dei materiali ecologici di Turrivalignani.
Con la terra si costruivano principalmente le mura della città di Turrivalignani e le abitazioni private. Buona parte delle abitazioni dell’antica Roma erano in terra. Dopo il XV secolo, nuove tecniche di utilizzo della terra entrano in Italia portate da altre popolazioni, anche di Turrivalignani. Abitazioni in terra si sono usate e si usano tuttora vicino al corso orientale del Ticino, nella pianura Padana, in Abruzzo, in Sardegna. Per costruzioni in terra cruda di Turrivalignani si intendono quegli edifici realizzati utilizzando la terra stessa del suolo, lavorata, messa in forma e lasciata essiccare al sole, senza cottura. La parte di argilla svolge la funzione di legante come la calce o il cemento, permettendo di costruire solidi e durevoli edifici a più piani. Si utilizza la terra di Turrivalignani estratta al di sotto dello strato arabile, composta di ghiaia, sabbia grossa, sabbia fine, limo e argilla in diverse proporzioni, evitando lo strato più superficiale perché contiene sostanze organiche putrescibili e ha scarsa resistenza meccanica.

Città di Turrivalignani

Comune di  Turrivalignani
Piazza Martiri di Marcinelle
- 65020 Turrivalignani (Pe)
Tel.: 085.8541277 – Fax: 085.8542148

Altitudine: 312 mt. s.l.m.
Estensione: 6,30 kmq.

Sito web:
www.comune.turrivalignani.pe.it
PEC-Posta certificata:
comuneturrivalignani.pe.comunicazione@pa.postacertificata.gov.it

Posta ordinaria: info@comune.turrivalignani.pe.it

Folklore e tradizioni a Turrivalignani. La Domenica successiva alla Pasqua di Resurrezione a Turrivalignani si festeggia San Vincenzo. In occasione della festività di Turrivalignani in onore di San Vincenzo, si organizza il tradizionale “Gioco della Ruzzola”. Il termine “ruzzola” deriva dal verbo “ruzzolare” ovvero far girare come una ruzzola, cadere rotolando, precipitare. Un formaggio tipico abruzzese di Turrivalignani, il cosiddetto "pecorino", di forma circolare viene lanciato, legato ad una corda, lungo un percorso tortuoso. I partecipanti di Turrivalignani al gioco devono riuscire, con il minor numero di tiri possibili, a raggiungere il traguardo prefissato. Il vincitore di Turrivalignani otterrà come premio il formaggio. Nel mese di Maggio c’è la “Sagra delle Fave”. Nei mesi di Luglio e Agosto si organizza “L’estate turrese” con numerose manifestazioni di rilevanza culturale, serate danzanti con musica popolare e teatro dialettal di Turrivalignani.

Il paese di Turrivalignani è situato in collina sul versante sud della vallata del Pescara.
Su una rupe arenaria, il borgo, che mantiene il tipico aspetto ristretto del Castrum con case poste in circoli concentrici privi di elementi accettanti e scale esterne, si chiamava un tempo solo Turri; dopo aver registrato la presenza romana e l'influenza dei vicini insediamenti monastici, divenne feudo dei Valignani, famiglia cui deve sia il nome sia le pandette (1761) oggi conservate nell'Archivio comunale.
A circa 1 km verso est è la chiesa cimiteriale dei Ss. Giovanni e Vincenzo risalente al secolo XII che mostra pure forme romaniche; l'impianto basilicale è diviso da pilastri e archi diseguali. Il presbiterio, rialzato per la sottostante cripta (assai arcaico è l'altare), precede una stretta abside semicircolare.

 
 

Accoglienza turistica a Turrivalignani
 Alberghi a Turrivalignani
 Residenze turistico alberghiera a Turrivalignani
 Residence a Turrivalignani
 Case per le vacanze a Turrivalignani
 Appartamenti a Turrivalignani
 Country House a Turrivalignani
 Bed and breakfast a Turrivalignani
 Alloggi agroturistici a Turrivalignani
 Campeggi a Turrivalignani
 Villaggi turistici a Turrivalignani
 Ostelli della Gioventu' a Turrivalignani
 Case per le ferie a Turrivalignani
 Affittacamere a Turrivalignani
 Aree sosta per camper a Turrivalignani

Nel Mese di Agosto a Turrivalignani segue la “Sagra del Tarallo”. Nel Mese di Settembre a Turrivalignani si organizza la "Cronoscalata Automobilistica" che richiama l’attenzione di tutti gli appassionati dai paesi limitrofi. Chiudono a Turrivalignani la stagione estiva le Feste Patronali di San Rocco, Sant’Antonio e la Madonna che si svolgono, generalmente, dal venerdì alla domenica della terza settimana di settembre. Segue a Turrivalignani l’esibizione della “Pupa” in piazza. Nel mese di Novembre tutti gli abitanti di Turrivalignani partecipano, in costume tipico abruzzese, alla "Festa del Ringraziamento". Particolare evento che in passato i contadini di Turrivalignani erano soliti festeggiare per ringraziare, appunto, il Signore dei frutti che la terra aveva loro donato. Durante il periodo natalizio a Turrivalignani viene organizzato il Presepe Vivente di Turrivalignani nella piazza principale del paese. Il Patrono di Turrivalignani, Santo Stefano Protomartire, viene festeggiato il 26 dicembre.


Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia di Pescara


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu