Tradizioni popolari, Folklore e Sagre in Provincia di Teramo - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Tradizioni popolari, Folklore e Sagre in Provincia di Teramo

Teramo

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
In Abruzzo vi sono molti luoghi che offrono durante tutto l’arco dell’anno straordinari eventi; grandi centri e piccoli borghi accomunati dal profondo senso di partecipazione e tradizione con cui la gente del posto vive i suoi riti e le sue tradizioni, e le offre con grande spontaneità al visitatore curioso e rispettoso. Folclore e manifestazioni tradizionali in Abruzzo: Gli avvenimenti storici d’Abruzzo uniti alla grande eterogeneità dell’ambiente hanno permesso nel tempo di affinare, completare e impreziosire usi e costumi della regione con caratteri provenienti dall’esterno, diversi in ogni paesino, realizzando rituali decisamente unici e affascinanti. Cerimonie rituali che sono state generate dalla mirabile fusione di elementi del paganesimo romano e dei culti italici con il forte impulso del Cristianesimo, sommati a caratteri della quotidianità delle zone rurali e pastorali, le quali da sempre si sono caratterizzate per la loro genuinità e la ripetizione delle loro azioni. Da questa mescolanza si è giunti oggi a un vero e proprio calendario emozionale, pieno di eventi suggestivi, che garantisce per 365 giorni l’anno  numerose attività folcloristiche e feste popolari della più pura tradizione abruzzese. "Un evento che elogia il prodotto locale - sottolinea il sindaco di Crognaleto, Giuseppe D'Alonzo -; la ricerca e commercializzazione di tartufi svolge, infatti, una funzione economica a sostegno delle aree interne boschive e una importante integrazione di reddito per le comunità locali. Proprio nel quadro della valorizzazione dei prodotti della montagna teramana abbiamo organizzato, sabato mattina, un laboratorio di pensiero con l'apporto di rappresentanti istituzionali ed esperti del settore". I menù a base di tartufo saranno curati dagli chef dell'Istituto Alberghiero: "Partecipiamo con entusiasmo a questa iniziativa - evidenzia la dirigente scolastica del "Di Poppa-Rozzi", Caterina Provvisiero - che nasce dall'idea di un gruppo di giovani e consolida la sinergia tra scuola e territorio, prevedendo la partecipazione attiva dei ragazzi, che metteranno in campo le loro abilità e competenze". Il programma. La due giorni inizia sabato 22, con ritrovo alle ore 9.30 per partecipare all'escursione guidata al Piano del Monte Poggio Umbricchio, a cura della Scuola di escursionismoGransassolagatrek. Alle 10.30 l'apertura della Manifestazione alla presenza delle autorità con il Convegno-Laboratorio di pensiero moderato dal giornalista Alessandro Di Emidio e dedicato a "I prodotti del territorio montano teramano". Interverranno: il sindaco di Crognaleto, Giuseppe D'Alonzo, il prefetto vicario, Silvana D'Agostino, il presidente del Gal, Carlo Matone, il presidente del BIM, Franco Iachetti, il consigliere provinciale Piergiorgio Possenti, il consigliere regionale Sandro Mariani, Marcello Maranella, Gabriele De Laurentiis (Regione Abruzzo), Vincenzo Varasano(Università di Teramo) e il deputato Giulio Sottanelli. Alle 13 pranzo a base di tartufo e prodotti dell'entroterra a cura degli chef dell'Istituto Alberghiero Di Poppa di Teramo, che delizieranno il palato dei partecipanti con diverse proposte che prevedono l'impiego del prodotto di punta della Fiera. Alle 16 spettacolo della rock-folk band "Mistolana". Dalle 19 cena a base di tartufo e prodotti tipici. Domenica 23 la Fiera apre alle ore 10 con la colazione contadina, a base di pane, olio, formaggi locali e ventricina. Contestualmente apriranno le botteghe artigiana e la mostra-mercato dei prodotti locali, dove sarà possibile degustare e acquistare le tipicità enogastronomiche del territorio. Dalle 10 alle 13 sarà riproposta l'escursione guidata al Piano del Monte. Alle 12 asta del tartufo con esemplari di buona pezzatura, a fini di beneficenza, e poi tutti a pranzo per gustare di nuovo il prodotto principe della manifestazione preparato dagli chef del Di Poppa. L'intera giornata sarà allietata da musica itinerante e balli popolari abruzzesi a cura della Asd "Selva e Vento del Gran Sasso". Dalle 15 alle 19, inoltre, saranno proposti ai visitatori della Fiera degli spaccati di vissuto rurale: piccole dimostrazioni degli antichi mestieri per le vie del paese con possibilità di ammirare all'opera falegnami, fabbri, maniscalchi e cardatori di lana. Il menù del week-end. Durante il week-end possibilità di pranzare e cenare (su prenotazione) con specialità a base di tartufo. Tra le proposte: antipasto di bruschette con ventricina, crema di formaggio e salsa tartufata, tagliatelle al tartufo bianco, strozzapreti funghi e tartufo, arista di maiale al forno con patate e scaglie di tartufo ecc. Logistica e trasporti. La Fiera si terrà anche in caso di maltempo, grazie all'allestimento di una tensostruttura al coperto e riscaldata. Per i trasporti disponibile un servizio di bus navetta con collegamenti dalla provinciale al paese di Poggio e da e verso il parcheggio allestito presso il campo sportivo. In alternativa, il sito della Fiera potrà essere raggiunto dai visitatori a piedi, percorrendo una suggestiva mulattiera. Escursioni guidate: il percorso proposto dalla Scuola di escursionismo Gransassolagatrek in occasione della Fiera si snoda (circa 2 km, 250 mt. dislivello) attraverso la vecchia mulattiera che da Poggio giungeva a San Giorgio, proseguendo per Piano Roseto e Cortino (sentiero 523 Carta dei Sentieri Monti della Laga CAI). Passeggiata facile e panoramica, adatta a tutta la famiglia.
In poche regioni come l’Abruzzo il Folklore è ancora oggi una nota autentica del costume locale. L’Abruzzo vanta un patrimonio di riti religiosi e magici, di feste pagane e cristiane, di santi da venerare e di potenze maligne da esorcizzare. A Cocullo (L’Aquila) in onore di San Domenico si celebra, il primo giovedì di maggio, la Festa dei serpari: la statua del Santo sfila in processione coperta da serpenti vivi seguita da migliaia di fedeli. In molti paesi abruzzesi si conserva l’abitudine di bruciare sul ceppo natalizio, assaggi delle pietanze che compongono il menù, lo scopo è di far partecipare al pranzo lo stesso Gesù. La più nota manifestazione del Natale Abruzzese si svolge in gennaio: è il Presepe vivente di Rivisondoli animato dai cittadini che si contendono, ogni anno, il privilegio di interpretare i ruoli di protagonisti della Natività. Tutti i mesi dell’anno sono del resto ricchi di questi appuntamenti con la tradizione. In Provincia di Teramo possiamo segnalare alcune trdizioni popolari: Il Ballo dell'Insegna a Forcella di TeramoPresepe Vivente a Cerqueto di Fano AdrianoI Mendoza nella Valle Siciliana a Tossicia ed altro ancora...
Tradizioni popolari, Folklore e Sagre in Provincia di Teramo
Le tradizioni popolari del teramano, svolgono una funzione importante nella vita delle popolazioni. Vanno segnalate le manifestazioni folkloristiche che ogni anno si rinnovano da secoli come: Teramo,  la festa della Madonna delle Grazie (Giugno), Teramo, il Trionfo della Pace (26 Luglio), Laccio d'Amore - Penna S. Andrea. Invece, a Giulianova, si celebra in grande stile, nel Cenno Storico, la festa in onore della Madonna dello Splendore, in ricordo dell’apparizione di Maria ad un umile contadino, Bertolino. La Festa richiama decine di migliaia di spettatori nel giorno dell’antica Corsa di galoppo dei cavalli con fantino (originariamente dei Berberi), il 21 aprile. Dal 2000, l’Associazione Padre Candido Donatelli promuove, nel mese di aprile, la Rassegna Internazionale delle Bande Musicali, manifestazione che si fregia della Coppa d’Argento del Presidente della Repubblica. Nella prima decade di agosto, la festa popolare di più antica tradizione del Lido è dedicata alla Madonna del Portosalvo, protettrice dei marinai e dei pescatori. Nella giornata di chiusura, che coincide con la seconda domenica del mese, si svolge una suggestiva processione in mare nella quale le barche, in gran pavese, fanno corona al motopeschereccio che ospita a bordo il simulacro di Maria SS.ma. Altro importante appuntamento è la Settimana del Mare, a metà luglio. Nei giorni di Santo Stefano e dell’Epifania uno straordinario Presepe Vivente anima i caratteristici locali, le stradine e le piazzette del Centro Storico con una bellissima serie di scene ispirate alla Natività di Gesù. Questa manifestazione rientra nel calendario di Giulia Eventi Natale: una serie di spettacoli, tra i quali il Concerto per il Nuovo Anno, al quale partecipano orchestre di fama internazionale.
 

Riti di Pasqua - Teramo
Marzo/Aprile
1° Maggio
Maggio Fest - Teramo
2-27 Maggio
Giugno
26 Luglio
23 Settembre
Festa del Cero - Teramo
17 Novembre
Presepe artistico - Teramo
Natale



Sagra del Pesce - Alba Adriatica
Agosto
Agosto



Sagra del Coniglio - Ancarano
Agosto



Festa di Sant'Antonio Abate - Arsita
17 Gennaio
Agosto



Feste e Riti Pasquali - Atri
Settimana Santa
Festa di Santa Reparata - Atri
1ª dom. suc Pasqua
Sagra del Pesto Casolano - Atri
Agosto
Atri a Tavola - Atri
12-13 Agosto
Sagra Sapori d'Abruzzo - Atri
12-15 Agosto
Sagra del Pecorino e degli Arrosticini - Atri
Agosto
Sagra della Pasta e Fagioli- Atri
Agosto
Sfilata dei Carri - Atri
Agosto
Incendio dei Faugni - Atri
8 dicembre



Agosto



Ottobre



Sagra degli Antichi Sapori - Campli
Giugno
Sagra dei Prodotti Tipici Teramani - Campli
1ª settimana Luglio
Festa della Pasta - Campli
2ª settimana Luglio
Sagra del Tartufo - Campli
3ª settimana Luglio
Festa della Pizza - Campli
Agosto
Agosto



Mostra di Ricami e Merletti - Canzano
Agosto



Festa di San Pietro - Castel Castagna
29 Aprile
15 Agosto
La Mossa del Bovino - Castel Castagna
Agosto



Sagra degli Antichi Sapori - Castellalto
Luglio
Castellarte - Manifestazione culturale - Castellalto
15 Luglio-15 Agosto
Rassegna del Mosaico del Novecento - Castelbasso
Agosto - fino al 21



- - -
Mostra mercato ceramica di Castelli - Castelli
Agosto
Sagra dell'Arrosticino - Castelli
Agosto
Serata dell'Ospitalità - Castelli
1ª sett. Settembre



Sagra della Birra - Castiglione Messer Raimondo
Luglio
Sagra dei Prodotti Bavaresi - Castiglione Messer Raimondo
Luglio
Sagra del Formaggio Pecorino - Castiglione Messer Raimondo
Agosto



Festa di Sant'Attanasio - Cellino Attanasio
2 Maggio
Luglio
12-14 Agosto



Festa di Sant'Antonio Abate - Cermignano
17 Gennaio



Processione del Cristo Morto - Civitella del Tronto
Venerdì Santo
Pranzo a Corte - Civitella del Tronto
13-14-16 Agosto



Agosto



Festa di San Michele - Colonnella
8 Maggio
2ª domenica Luglio
14-15 Agosto
Sagra della Porchetta - Colonnella
1ª sett. Agosto



10 Febbraio
Processione della Madonna che Corre - Corropoli
Martedì di Pasqua
Festa della Porchetta e della Birra - Corropoli
Luglio
Cena Medioevale - Corropoli
Metà Luglio
Palio delle botti - Corropoli
6-8 Agosto



Sagra del Formaggio Pecorino - Crognaleto
Luglio
Novembre



Dicembre-Gennaio



20-22 Aprile
Rassegna Internazionale delle Bande Musicali
20-22 Aprile
Sagra del Pesce Azzurro - Giulianova
Luglio
Festa del Mare - Giulianova
Agosto
2ª sett. di Agosto
GiuliaEventi – Giulianova
Natale



1° Settembre



Sagra dei Piatti Tipici - Martinsicuro
Luglio
Luglio
Festa di Ferragosto - Martinsicuro
Agosto



Processione del Cristo Morto - Villa Bozza di Montefino
Venerdì Santo



Processione del Venerdì Santo - Montorio al Vomano
Venerdì Santo
Giugno
Sagra dei Sapori del Parco - Montorio al Vomano
Luglio
Sagra della Trota - Montorio al Vomano
Agosto



Festa della Pizza - Mosciano Sant'Angelo
Luglio
Pasta Party - Mosciano Sant'Angelo
Luglio



Festa della Famiglia - Nereto
Luglio
Novembre



- - -



1ª domenica Agosto
Sagra Gastronomica - Pietracamela
Agosto



Sagra delle Scrippelle M'Busse - Pineto
Agosto



Sagra del Fungo Porcino - Rocca Santa Maria
1ª sett. Agosto



Luglio
Agosto



Agosto



Processione del Cristo Morto - Sant'Omero
Venerdì Santo
1° Maggio
Sagra della Birra - Sant'Omero
Luglio
Luglio
Santa Scolastica - Garrufo di Sant'Omero
10 Febbraio



28 Giugno



Sagra della Pecora alla Callara - Torricella Sicura
Luglio
Luglio
Agosto



Processione del Cristo Morto - Tortoreto Lido
Venerdì Santo
Sagra della Seppia - Tortoreto
Giugno
Sagra dei Piatti Tipici teramani - Tortoreto
Luglio
Agosto
Festa dell'Assunta - Tortoreto
Agosto
Abbuffata di Pesce - Tortoreto
Agosto



Processione del Cristo Morto - Torano Nuovo
Venerdì Santo
Agosto



Sagra del Fagiolo e della Costatella - Tossicia
Luglio
Agosto
Agosto



Festa della Montagna - Valle Castellana
Luglio
Sagra del Formaggio Pecorino - Valle Castellana
Agosto
Assalto a Castel Manfrino– Valle Castellana
Agosto
1ª sett. Settembre
Ottobre


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu