Immagini dall'Abruzzo: Sorgente del Lavinio a Scafa (Pe) Abruzzo - Italy - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Immagini dall'Abruzzo: Sorgente del Lavinio a Scafa (Pe) Abruzzo - Italy

Gallery > Pescarese
 
Parco attrezzato delle sorgenti sulfuree del fiume Lavino a Scafa (Pe). Bellissimo posto !! ... Per passeggiate a piedi o bici , picnic , luogo ideale per una giornata di relax ... Si possono ammirare le sorgenti di acqua sulfurea .... dopo una breve passeggiata lungo un sentiero , il vecchio mulino ... Bello bello.. Per gli appassionati di fotografia si possono fare belle foto !!! Presso località Decontra del comune di Scafa. Ci dirigiamo verso passo lanciano e passando sopra un cavalcavia noto questi rigagnoli d'acqua su un letto selvaggio. Poco prima avevo avvistato un cartello che riportava la scritta sorgenti d'acqua sulfurea, quindi torniamo indietro e facciamo una sosta per visitare questo sito. Lasciata la moto all'entrata del parco, percorriamo la strada che in un paio di minuti ci porta all'interno del parco del Lavinio. E' fine agosto, non c'è molta gente e il tempo di fare una passeggiata e due foto a ridosso delle acque cristalline ci permette di apprezzare il percorso del fiume percorrendo dei sentierini fra gli alberi. Forse la manutenzione potrebbe essere migliore. molti alberi caduti e un po di sporcizia in giro, però a livello di bellezza naturale per me meriterebbe un voto eccellente. Mentre andiamo via notiamo la faccia disgustata di una signore che avrebbe voluto usare i servizi igienici.... forse un po di manutenzione arricchirebbe il parco. buona sosta.
Parco delle sorgenti sulfuree del fiume Lavino  a Scafa (Pe)
Il Parco attrezzato delle sorgenti sulfuree del fiume Lavino dal 1987 è un’area naturale protetta d’Abruzzo, ed è situato vicino Scafa, in provincia di Pescara. Il Parco delle sorgenti sulfuree del fiume Lavino dal 1987 è un’area naturale protetta d’Abruzzo, ed è situato vicino Scafa, in provincia di Pescara. Il fiume Lavino nasce dal Vallone di Santo Spirito, settore settentrionale del massiccio montuoso della Maiella e, dopo aver passato Scafa, si và a gettare nelle acque del fiume Pescara. Il parco, che si estende su un’area di 40 ettari ed è ricco di macchie spontanee e di molteplici specie faunistiche, tra le quali, possono essere ricordate li salice bianco, il pioppo nero, il giunco, la roverella, la tifa, il biancospino, la robinia , la ginestra, e la coronilla.

Le bellezze dell'Abruzzo. Mare, monti, arte, gastronomia, folklore: è questa in sintesi, la realtà dell’Abruzzo; che, tra le spiagge dell’Adriatico e le nevi perenni del Gran Sasso d’Italia e della Maiella, può ancora offrire ai forestieri - oltre ad una moderna attrezzatura alberghiera e in campeggi e case private - una vacanza completa, ricca di continue scoperte. I quattro capoluoghi di provincia: L’Aquila, Chieti, Pescara, Teramo e numerose altre città, che in antico ebbero un ruolo determinante, custodiscono tesori d’arte e di storia, resti archeologi, musei, cattedrali, castelli, acquedotti, fontane, ecc., che testimoniano di una continua operosità sul mare, nei campi, sulle montagne. Dalle ceramiche di Castelli ai legni intagliati di dl Pretoro, dai liquori di Tocco Casauria agli orafi di Scanno e ai merletti di Pescocostanzo, è tuttora vivo in ogni angolo della regione un artigianato che spesso affonda le proprie radici addirittura nella preistoria. 

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu