I Comuni della Provincia de L'Aquila: Roccacasale - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Comuni della Provincia de L'Aquila: Roccacasale

L'Aquila

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
Roccacasale è un ridente centro montano della Valle Peligna nel centro dell’Appennino Abruzzese, arroccato sulle pendici del Monte della Rocca. Il centro di Roccacasale costruito sulla nuda roccia si estende verso la valle sottostante godendo di una vivificante posizione assolata. Roccacasale è sicuramente il paese più caratteristico della Valle Peligna e probabilmente è il paese che il turista non può fare a meno di fotografare come ricordo della Valle Peligna.

Città di Roccacasale

Comune di Roccacasale
Via dei Lauri n.1
- 67030 Roccacasale (Aq)
Tel.: 0864.271878 - Fax: 0864.272987

Altitudine: 450 mt. s.l.m.
Estensione: 17,23 kmq.

Sito web: www.roccacasale.it
PEC: comuneroccacasale@pec.it

Posta ordinaria: comune@roccacasale.it

Roccacasale, posto sulle falde del monte Morrone, questo suggestivo paese, dominato dai resti del castello, volge lo sguardo alla Valle Peligna. Numerose le famiglie di Roccacasale che nei secoli sono state proprietarie del borgo. Per ultimo Roccacasale fu feudo del vicino monastero di Santo Spirito del Morrone.

 
 

 Alberghi a Roccacasale
 Residenze turistico alberghiera a Roccacasale
 Residence a Roccacasale
 Case per le vacanze a Roccacasale
 Appartamenti a Roccacasale
 Country House a Roccacasale
 Bed and breakfast a Roccacasale
 Alloggi agroturistici a Roccacasale
 Campeggi a Roccacasale
 Villaggi turistici a Roccacasale
 Ostelli della Gioventu' a Roccacasale
 Case per le ferie a Roccacasale
 Affittacamere a Roccacasale
 Aree sosta per camper a Roccacasale

Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia de L'Aquila

’origine della struttura architettonica dell’attuale paese di Roccacasale è da ricercarsi nella antica località Casali, piccolo insediamento di poche abitazioni precedente al 925. In seguito alla costruzione del Castello di Roccacasale, il centro abitativo ha assunto con il passare del tempo la tipica struttura chiusa del borgo medievale; il castello formava un tutt’uno con le abitazioni di Roccacasale e l’intero complesso era accessibile da quattro porte di cui è ancora evidente la presenza, anche se con i secoli il paese di Roccacasale si è sviluppato fortemente al di fuori dell’antico insediamento, snaturando il primitivo perimetro e la primitiva struttura urbanistica, di cui si hanno ancora palesi tracce.
L’Abruzzo marittimo si aftaccia sull’Adriatico fra le foci del Tronto e del Trigno, in una fascia costiera so-stanzialmente compatta, solcata da fiumi che scendono dal rilievo appenninico e subappenninico ed affiancata dalla discontinua cornice di ridenti zone collinari. Le stazioni balneari più rinomate, dotate di ogni moderno contorto, sono: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto Lido, Giulianova Lido, Roselo degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina, Montesilvano, Pescara, Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia e Vasto. I centri storici sparsi nelle quattro province abruzzesi sono più di 150. Di grande interesse turistico, sportivo e climatico i laghi di Campotosto, Barrea, Scanno, Villalago e Bomba. Una nota particolare merita il Parco Nazionale d’Abruzzo, compreso tra l’area del Fucino a Nord-Ovest e la catena delle Mainarde Sud-Est, delimitato a Est dai Monti Marsicani, a Sud e Sud-Ovest dallo spartiacque tra il Sangro e il Liri, con gli immensi e centenari boschi, gli ameni altipiani e le gole selvagge, ricchi di straordinaria varietà di flora e di fauna. Nel suo territorio, per una estensione di 400 Kmq a vincolo intero e 600 Kmq con speciali restrizioni, viene assicurata la tutela e il miglioramento del patrimonio arboreo e faunistico.
La parte più alta del paese di Roccacasale, cioè l’antico borgo, presenta le strade interne tracciate in senso radiale, con centro il castello, aventi l’aspetto di rampe o gradinate intervallate da passaggi trasversali pianeggianti. All’interno dell’antico borgo di Roccacasale, tra le varie strutture tipiche (strutture che per la maggior parte sono andate perse per sempre portando via importanti testimonianze del passato) trovano posto la chiesa di San Michele Arcangelo (consacrata nel 1579, ma la prima fondazione è sicuramente molto più antica) e i resti del Palazzo Baronale di Roccacasale. Il Palazzo Baronale fu costruito vicino alla chiesa in epoca molto più recente rispetto al castello di Roccacasale.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu