I Comuni della Provincia di Teramo: Notaresco - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Comuni della Provincia di Teramo: Notaresco

Teramo

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
L'Abbazia di San Clemente al Vomano di Notaresco subì restauri nel 1108. L'interno, a tre navate terminanti con absidi semicircolari, conserva il ciborio più antico esistente in Abruzzo (tra il 1136 e il 1147). Si segnala infine il sito archeologico di Grasciano, scoperto nel 1992. Sono stati riportati alla luce numerosi resti murari ascrivibili ad un probabile insediamento rustico di epoca romana. I pezzi più significativi sono esposti nel Museo civico "G. Romualdi", appositamente istituito.
 
Lo stemma araldico del Comune di Notaresco

Città di Notaresco

Notaresco (Provincia di Teramo)
Distanza dal capoluogo di provincia (Km): 22
Abitanti: 6.740
Altitudine: 267 mt. s.l.m.
Frazioni: Guardia Vomano, Pianura Vomano.

Comune di Notaresco
Via Castello n°6
- 64024 Notaresco (Te)
Tel.: 085.8950230 - Fax: 085.8958589
Sito web: www.comune.notaresco.te.it
Posta certificata:  protocollo@pec.comunedinotaresco.gov.it
Posta ordinaria: info@comune.notaresco.te.it

I.A.T.: Informazione Accoglienza Turistica
Telefono:   - Fax:

Storia:
Tombe databili tra il sesto e settimo secolo sono state scoperte in contrada S. Lucia, ma i primi insediamenti di cui si ha notizia risalgono al nono secolo, quando si costituirono le prime comunità monastiche, di cui rimane traccia nella chiesa di S.Clemente a Vomano.
Il toponimo compare originariamente come Lotarescum, nel Catalogo dei Baroni (1150-1168) e soltanto più tardi come “Nutarisco”. Fu feudo degli Acquaviva, quasi ininterrottamente, dal 1308, sino all'estinzione della famiglia (metà sec.XVIII ).

Arte e cultura:
Su una collina dominante la valle del Vomano. L'abitato antico è in parte ancora racchiuso dal recinto difensivo delle case-mura; si segnalano alcuni interessanti esempi di architettura civile ottocentesca, come palazzo De Vincenzi.
La chiesa di S. Rocco conserva una statua di Madonna cinquecentesca, in terracotta. Nella frazione di Guardia Vomano sorge la chiesa di S. Clemente al Vomano (sec.XI), monumento nazionale, costruita per volere di Ermengarda, madre dell’imperatore Ludovico II; l'interno, a tre navate, custodisce un bellissimo ciborio, tra i più antichi d’Abruzzo (metà sec.XII), affreschi del '400 e raffinati bassorilievi.

Illustri:

Musei:

Eventi:
Lunedì di Pasqua, festa di Maria Corredentrice.
1-15 Agosto, Torneo Internazionale di bocce.
13-14 Agosto, manifestazioni teatrali.
19 Settembre, festa di S. Gennaro, protettore degli asini.

 
 

 Alberghi a Notaresco
 Residenze turistico alberghiera a Notaresco
 Residence a Notaresco
 Case per le vacanze a Notaresco
 Appartamenti a Notaresco
 Country House a Notaresco
 Bed and breakfast a Notaresco
 Alloggi agroturistici a Notaresco
 Campeggi a Notaresco
 Villaggi turistici a Notaresco
 Ostelli della Gioventu' a Notaresco
 Case per le ferie a Notaresco
 Affittacamere a Notaresco
 Aree sosta per camper a Notaresco

 

Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia di Teramo

Una caratteristica dell’Abruzzo è la varietà morfologica del territorio che mette a confronto realtà solitamente distinte e difficilmente coniugabili, come mare e montagna, parchi nazionali, riserve naturali e centri storici, collegati con un’efficientissima rete stradale. Dalla foce del_Tronto a quella del Trigno 129 chilometri di costa, assolata e godibile dalla primavera all’autunno, fronteggiano i massicci più elevati dell’Appennino, tanto che non è raro poter scorgere dal litorale sabbioso e in piena vacanza marina le cime innevate del Gran Sasso e della Maiella. Del resto la storia antropologica e sociale della regione Abruzzo è tutta coniugata sul costante rapporto mare-montagna, vissuto dalla gente.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu