Informazioni ed indirizzi utili dei Municipi della Provincia di Pescara: Loreto Aprutino - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Informazioni ed indirizzi utili dei Municipi della Provincia di Pescara: Loreto Aprutino

Pescara
 

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
 
Ufficio Informazioni Turistiche a Loreto Aprutino. Visitare Loreto Aprutino Fondazione Musei Civici  Via degli Aquino, 14 65014 Loreto Aprutino (PE) Loreto Aprutino. l’Oleoteca Comunale mostra i prodotti dei diversi frantoi locali. il museo dell’olio di Loreto Aprutino. Situato nell’antico Castello Amorotti, ripercorre le diverse fasi della produzione dell’olio, ricchezza primaria del territorio Vestino, mostrando gli utensili e i macchinari, dai tempi antichi ai giorni nostri. Il Museo Della Civilta’ Contadina di Loreto Aprutino. All’interno dell’ex convento adiacente alla Chiesa di S. Francesco, il museo ripropone suggestivi scorci di vita rurale, mostrando ambienti, abiti, utensili di vita quotidiana appartenenti alle famiglie contadine di un tempo. L’antiquarium di Loreto Aprutino. E’ il risultato di un vasto progetto di ricognizioni e di scavi effettuati dal 1991 nel territorio comunale ed in particolare nei siti di Colle Fiorano, Poggio Ragone e nella Valle del tavo, che hanno portato alla luce importanti reperti, testimonienze della presenza umana sul nostro territorio fin dai tempi antichi.
Il Museo Acerbo Delle Ceramiche Di Castelli di Loreto Aprutino - In un angolo pittoresco ed appartato della sommità del centro storico, il barone Giacomo Acerbo riunì, nel 1957, il meglio della produzione ceramistica delle dinastie familiari di Castelli (Te) vissute tra il Quattrocento e i primi del Novecento. La splendida Collezione, esposta nelle sale progettate dall’architetto Leonardo Palladini. La Madonna Delle Grazie di Loreto Aprutino - Situata nella vicina contrada di Fiorano, sull’omonimo colle, si presume che si sia sovrapposta ad un sacrario eretto in onore della dea Flora, protettrice dei campi, dei fiori, delle spighe di grano. Tutta la zona circostante è interessata da scavi archeologici che tutt’oggi riportano alla luce importanti reperti. San Biagio di Loreto Aprutino. Probabilmente appartenente all’epoca rinascimentale, si distingue per il bel portale in stile barocco e per il particolare del campanile a forma di ‘cipolla’, che mostra l’influenza araba sul nostro territorio, presente anche in diversi affreschi dei vari edifici religiosi del paese.

Città di Loreto Aprutino

Comune di  Loreto Aprutino
Via Roma n°1
- 65014  Loreto Aprutino  (Pe)
Tel.: 085.829401 – Fax: 085.8291392

Altitudine: 294 mt. s.l.m.
Estensione: 59,55 kmq.

Sito web:
www.comune.loretoaprutino.pe.it
PEC-Posta certificata: comune.loretoaprutino@postecert.it

Posta ordinaria: info@comune.loretoaprutino.pe.it

Santa Maria De Recepto di Loreto Aprutino - E’ la più antica chiesa loretese, anch’essa restaurata dall’abate Umbriani nel 500. Situata nelle vicinaze dell’antica Porta del Mercato Vecchio, che rappresentava l’unica via di collegamento tra il mare e i monti, divenne rifugio e ricovero per viandanti e ammalati. Nel suo piccolo interno è possibile ammirare un bell’altare ligneo. San Francesco D’assisi di Loreto Aprutino - Questa piccola chiesa racchiude come uno scrigno tutte le particolari caratteristiche dell’antico Medioevo: dal portale trecentesco che introduce il fedele in un’atmosfera unica, cupa e suggestiva, dove la debole luce che riesce a penetrare illumina gli affreschi e la croce lignea di Francesco Novelli. San Pietro Apostolo di Loreto Aprutino - Donata nel 1066 alla Chiesa di S. Giovenale dal conte Tasso Normanno, è la chiesa madre di Loreto Aprutino. Come in molti altri edifici storici del paese è qui possibile notare la presenza dello stemma dell’abate Umbriani, mecenate di diversi restauri significativi delle opere architettoniche locali.

Il paese di Loreto Aprutino è situato in collina sul versante nord della vallata del Tavo.
Una storia antica quella di Loreto Aprutino che comincia con l'alto medioevo e non, come a lungo si è creduto, con i romani.
Loreto Aprutino  è uno scrigno pieno di sorprese artistiche, artigianali e gastronomiche. La chiesa benedittina cistercense di scuola borgognona di S. Maria in Piano del XIII sec. d.C. conserva un ciclo di affreschi con scene della vita di S. Tommaso d'Aquino e un affresco con la recnica dell'encausto detto "il Giudizio Particolare".
Molto sentite sono le tradizioni a  Loreto Aprutino  e tra le molte la Festa di San Zopito, la domenica e il lunedì di Pentecoste, conserva anche un pezzo di storia economica con la cerimonia de "i vetturali": il ritorno di coloro che avevano consegnato l'olio prodotto a Loreto ai compratori sparsi per l'Italia.

 
 

Accoglienza turistica a Loreto Aprutino
 Alberghi a Loreto Aprutino
 Residenze turistico alberghiera a Loreto Aprutino
 Residence a Loreto Aprutino
 Case per le vacanze a Loreto Aprutino
 Appartamenti a Loreto Aprutino
 Country House a Loreto Aprutino
 Bed and breakfast a Loreto Aprutino
 Alloggi agroturistici a Loreto Aprutino
 Campeggi a Loreto Aprutino
 Villaggi turistici a Loreto Aprutino
 Ostelli della Gioventu' a Loreto Aprutino
 Case per le ferie a Loreto Aprutino
 Affittacamere a Loreto Aprutino
 Aree sosta per camper a Loreto Aprutino

Santa Maria In Piano di Loreto Aprutino - E’ il monumento più importante di Loreto Aprutino e tra i più interessanti d’Abruzzo. Conserva, infatti, straordinari cicli di affreschi che per la loro unicità le hanno meritato il titolo di ‘Monumento Nazionale’. Le origini vengono fatte risalire al V secolo, anche se la prima notizia certa della sua esistenza risale ai tempi dei romani. Il Castello Chiola di Loreto Aprutino - Centro del potere temporale, è praticamente impossibile datare con precisione la sua origine, sebbene Nicola Vicini faccia risalire la prima struttura al IX secolo. Nel XV secolo fu teatro delle vicende belliche tra Angioini ed Aragonesi. Nei diversi secoli ha visto numerose trasformazioni ad opera delle famiglie nobili. Il Centro Storico di Loreto Aprutino.


Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia di Pescara


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu