Camere in affitto a Giulianova (Te) Abruzzo - Italy - Cmere in affitto La Casa di Luca al Mare - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Camere in affitto a Giulianova (Te) Abruzzo - Italy - Cmere in affitto La Casa di Luca al Mare

Giulianova > Strutture ricettive > Affittacamere
DOVE DORMIRE NELLA LOCALITA' TURISTICO/BALNEARE DI GIULIANOVA (TE)
 
HOTEL a Giulianova (Te) Abruzzo - Italy: Gli Hotel e gli alberghi a Giulianova per le tue vacanze estive o durante la stagione invernale per lavoro. Gli alberghi, residence e gli hotel di Giulianova ti propongono le loro migliori offerte last minute per prenotare un soggiorno da sogno all'insegna del relax e del divertimento sulla riviera adriatica. Giulianovaweb.it seleziona i principali eventi e manifestazioni a Giulianova e li propone contestualmente all'interno delle offerte speciali degli Hotels. In questo modo potrai sapere quali manifestazioni si svolgeranno a Giulianova. Potrai visitare attrazioni nei dintorni di Giulianova e potrai visitare durante la tua permanenza Giulianova, che tu sia in un hotel, in una residenza turistico alberghiera, residence, case ed appartamenti, country house, bed and breakfast, alloggi agrituristici, campeggi, villaggi turistici, aree sosta, ostelli della gioventù, casa per le ferie, affittacamere a Giulianova. Negli Hotel di Giulianova potrai trovare le migliori offerte last minute per il tuo soggiorno di lavoro durante la stagione invernale o per la tua vacanza estiva in alberghi ed hotel di Giulianova. Tantissimi hotel e residence di Giulianova della riviera adriatica pubblicano i propri last minute e le promozioni per le tue vacanze più vantaggiose. Troverai offerte all inclusive, offerte con sconti per le famiglie, ed ancora promozioni hotel con ingresso ai parchi divertimento della riviera adriatica.
 

Giulianova turistica. Ammirevole e splendente città di mare, si estende lungo la fascia costiera del Medio Adriatico per circa 5 km e ogni anno risorge tra il fiume Tordino e il Salinello sempre più energica e scintillante per accogliere con ancora più onore e impegno di tantissimi turisti che visitano Giulianova e il suo territorio.
Venirci a trovare è davvero semplice. Giulianova è nel bel mezzo d’Italia, a Nord di un Abruzzo costiero dalle innumerevoli risorse turistiche e ambientali. Giulianova si raggiunge via Autostrada A14 - uscita Giulianova, oppure in treno con la comoda stazione ferroviaria, o ancora in aereo atterrando nel moderno Aeroporto d’Abruzzo di Pescara, Giulianova è distante solo 50 chilometri.


AFFITTACAMERE - ROOM RENTAL A GIULIANOVA

Cosa sono i parchi di vacanza Sono denominati parchi di vacanza i campeggi, a gestione unitaria, in cui è praticato l'affitto della piazzola a un unico equipaggio per l'intera durata del periodo di apertura della struttura. Nei parchi di vacanza è consentito, per non più del quaranta per cento delle piazzole, l'affitto delle piazzole stesse per periodi inferiori a quelli di apertura della struttura. Cosa sono gli affittacamere: Sono esercizi di affittacamere le strutture composte da non più di sei camere, con una capacità ricettiva non superiore a dodici posti letto, ubicate nello stesso appartamento ammobiliato, nel quale sono forniti alloggio ed eventualmente servizi complementari ai clienti. L’attività di affittacamere può essere svolta anche in maniera non professionale, cioè con carattere saltuario, da privati che utilizzano parte dell’ abitazione in cui hanno la propria residenza e domicilio. Cosa sono i bed & breakfast: la denominazione di “bed & breakfast” può essere usata solo da coloro che, oltre all’alloggio, forniscono il servizio di prima colazione. Cosa sono gli ostelli per la gioventù: Sono ostelli per la gioventù le strutture ricettive attrezzate per il soggiorno e il pernottamento dei giovani e dei loro accompagnatori. Cosa sono i residence: i residence sono strutture ricettive costituite da almeno sette unità abitative mono o plurilocali, con i requisiti igienico-edilizi previsti per le case di civile abitazione. Ogni unità è arredata, corredata e dotata di servizi igienici e di cucina e gestita unitariamente in forma imprenditoriale per fornire alloggio e servizi, anche centralizzati. Cosa sono le residenze d’epoca: Sono residenze d'epoca le strutture ricettive ubicate in complessi immobiliari di particolare pregio storico-architettonico assoggettati ai vincoli previsti dal decreto legislativo 22 gennaio 2004 n. 42 (codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell’articolo 10 della L. 6 luglio 2002, n. 137), che offrono alloggio in camere e unità abitative, con o senza servizio autonomo di cucina, con il limite di venticinque posti letto. Nelle residenze d'epoca possono essere somministrati alimenti e bevande nel rispetto delle normative statali vigenti. Cosa sono gli alloggi agrituristici: L’agriturismo è l’ultima attività di ricezione turistica nata, essa svolge attività agrituristiche e si intendono le attività di ricezione e ospitalità esercitate dagli imprenditori agricoli di cui all'articolo 2135 del codice civile, anche nella forma di società di capitali o di persone, oppure associati fra loro, attraverso l'utilizzazione della propria azienda in rapporto di connessione con le attività di coltivazione del fondo, di silvicoltura e di allevamento di animali; gli ospiti non acquistano solo il soggiorno, ma anche la condivisione della quotidiana vita agricola e la conoscenza del patrimonio ambientale e culturale locali.
AFFITTACAMEREGiulianova (Te) Abruzzo - Italy - Servizi:  Uscita Giulianova Km. 5
  IAT Giulianova tel. 085.8003013    Aeroporto d'Abruzzo (Pe)        
AFFITTACAMERE "LA CASA DI LUCA AL MARE"
Lungomare Zara, 123 - 64021 Giulianova (Te)
tel. 348 3359575
Coordinate giografiche della camera in affitto (GPS): 
Come raggiungere la “Casa di Luca al Mare” a Giulianova (Te) Abruzzo
Coordinate geografiche (GPS): Latitudine: 42.775974 | Longitudine: 13.956776
 La Casa di Luca al Mare
Via Lungomare Zara, 123 - 64021 Giulianova (Te)

La vocazione balneare della Città di Giulianova (Te) La preminente vocazione turistica di Giulianova si è sviluppata in maniera compatibile ed armonica con l’ambiente e con le risorse paesaggistiche. La maggior parte delle strutture ricettive, sapientemente attrezzate, è immersa in pinetine e vegetazione medi-terranea, lungo una fascia di due chilometri. Gli stabilimenti balneari, grazie alla conformazione del lungomare Zara, sono di-staccati dal contesto urbano godendo in tal modo di sicurezza e tranquillità. La battigia piana ed i fondali bassi del mare sono quanto di meglio i genitori possono cercare per la sicurezza dei loro bambini. Particolare interesse ha suscitato la realizzazione di uno stabilimento balneare riservato ai disabili, un progetto-pilota in Italia che, dotato di servizi di avanguardia tesi a superare ogni disagio. Il litorale, lungo 4,8 km dalla foce del Salinello a nord alla foce del Tordino a sud, si presenta originale e affascinante. Il lungomare centrale monumentale, a doppia carreggiata, è ornato di palme e di aiuole, con aree riservate ai più piccoli. Un tratto del litorale è riservato al porto, modernamente attrezzato per la pesca e per la nautica da diporto, ma anche meta di passeggiate. Nella sua area, la continua evoluzione del porticciolo turistico, capace di 250 posti barca che saranno portati a 600 con l’attuazione del nuovo piano regolatore portuale, consente un’intensa stagione velica, con appuntamenti che convogliano diportisti di ogni età e provenienza. Giulianova è collegata alla Croazia per meno di un catamarano. Il legame delle nuove attività con la più pura tradizione marinara è reso visibile dal filare dei trabocchi del molo sud, i cosiddetti "caliscendi", caratteristiche attrezzature armate di reti. Sul lungomare sud, di recente costruzione, sorge un Anfiteatro nel quale vengono organizzati eventi e manifestazioni.


Giulianova, amore a prima vista

Architetture industriali a Giulianova: Zuccherificio S.A.D.A.M. di Giulianova, Confettificio Orsini ora “La distilleria del sapere (doposcuola) Non si conoscono i motivi ma sappiamo, con certezza, che il capostipite di questa stirpe di onesti lavoratori decise, intorno al 1845, di trasferirsi a Giulia dalla natia Pescara. Si era in pieno clima borbonico e, sul trono del Regno delle due Sicilie, era assiso Ferdinando II°. Erminio Orsini conobbe e sposò Clementina Moretti rinsaldando i legami con Giulianova che divenne la sua nuova patria. Da Don Francesco Ciafardoni ebbe in affitto un locale al piano terra, dove poter gestire un caffé che divenne subito centro di attrazione per gli abitanti di Giulia. La vicinanza della Chiesa di San Flaviano e la sistemazione nel bel mezzo del Corso favorirono i primi passi di questo esercizio fornito anche di un retro bottega dove l’Orsini, dotato di gusto sottile e con il pallino dell’inventore, mise a punto il “Doppio Arancio”. Non fu certamente facile ottenere l’aroma gradevole di questo finissimo liquore, ancora oggi vanto dell’industria liquoristica nazionale vanto della città di Giulianova. Con gli occhi dell’immaginazione lo vediamo muoversi tra filtri, storte ed alambicchi per la distillazione delle cortecce di arance che, insieme ad una certa quantità di varie droghe, diedero il perfetto aroma a questo liquore. Da qualche appunto, lasciato dal figlio Tiberio, conosciamo l’attaccamento di Erminio al giuoco del lotto, sotto forma di studio per le possibilità di uscita dei numeri. Un buon aiuto gli veniva dato dai frati del Convento di Maria Santissima dello Splendore che divennero anche assidui frequentatori del caffe-pasticceria. L’indole liberale dell’Orsini gli fece correre qualche rischio, giunto al caso limite di acerbi rimbrotti da parte di un generale borbonico che lo aveva sorpreso a canticchiare arie inneggianti all’unità d’Italia. A proposito di generali borbonici e della scarsa stima che di loro aveva il Re, Ferdinando II°, si racconta che, nel viaggio di inaugurazione della strada che da Teramo portava ad Aquila attraverso il passo delle Capannelle, nei pressi di Montorio al Vomano, il Re fece fermare la colonna e chiamato a se il capitano così lo apostrofò: ma chi l’ha fatta sta curva... u generale? Il Re aveva notato che per non costruire un piccolo viadotto si era arrivati sino al termine del canalone terminando con una curva strettissima per riportarsi dalla parte opposta dopo un lungo giro vizioso.

AMORE A PRIMA VISTA - Giulianova lascia un segno profondo al primo incontro, col suo fascino sottile di città di mare, quieta e solare per natura, vivace e spensierata all’occorrenza. Seguiteci: la vostra palpitante vacanza non può aspettare.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu