Home page sulla tradizione balneare e commerciale marinara a Giulianova (Te) - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Home page sulla tradizione balneare e commerciale marinara a Giulianova (Te)

Giulianova > Cenni storici su Giulianova > Il mare

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
Cenni storici su Giulianova - La tradizione balneare e commerciale
 

La storia di Giulianova:

La città ideale di Giuliantonio Acquaviva

Posta su una collina a nord della vecchia Castel San Flaviano, i cui abitanti insieme con le principali istituzioni religiose e civili saranno progressivamente trasferiti nella nuova città, Giulianova viene concepita come baluardo posto al confine tra Regno aragonese e Stato della Chiesa con pieno controllo del sottostante mare infestato dai navigli turcheschi. La possente cinta muraria che l’avvolge viene realizzata facendo ricorso ai più moderni sistemi difensivi; anche il suo impianto, così come le principali emergenze architettoniche, a iniziare dalla possente chiesa di S. Maria in platea (ridenominata San Flaviano nell’inoltrato ‘500), primo esempio di chiesa ottagonale nell’Abruzzo adriatico e dotata di un’ardita cupola che cronologicamente precede quella di San Pietro, rimandano alle più aggiornate riflessioni umanistiche, con la chiara organizzazione degli spazi, porte e piazze specializzate, edifici sacri collegati ciascuno al proprio ambito urbano.


La straordinaria originalità, il raffinato linguaggio matematico-proporzionale come anche i complessi significati politico-militari e civili presenti nel piano di fondazione, fanno di Giulianova una “città ideale” sull’Adriatico. Da qualche tempo al centro di un appassionato dibattito nazionale, l’impianto della città rinascimentale è stato da alcuni attribuito, scartato Baccio Pontelli, a Francesco di Giorgio Martini, mentre recenti studi lo riconducono alla sicura consapevolezza delle teorizzazioni di Leon Battista Alberti.

La cinta muraria di Giulianova da una stampa del secolo XVI


La questione, scientificamente ancora aperta, non impedisce tuttavia di considerare Giulianova un’esperienza progettuale di eccezionale rilevanza nella civiltà urbanistica del Rinascimento.

 

Giulianova turistica. Ammirevole e splendente città di mare, si estende lungo la fascia costiera per circa 5 km e ogni anno risorge tra il Tordino e il Salinello sempre più energica e scintillante per accogliere con ancora più onore e impegno i tantissimi turisti che visitano Giulianova e il suo territorio.
Venirci a trovare è davvero semplice. Giulianova è nel bel mezzo d’Italia, a Nord di un Abruzzo costiero dalle innumerevoli risorse turistiche e ambientali. Giulianova si raggiunge via Autostrada A 14 - uscita Giulianova, oppure in treno con la comoda stazione ferroviaria, o ancora in aereo atterrando nel moderno Aeroporto d’Abruzzo di Pescara, Giulianova è distante appena 50 chilometri.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu