Giulianova e i suoi scrittori: Bindi Vincenzo - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Giulianova e i suoi scrittori: Bindi Vincenzo

Giulianova > Storici & Scrittori > Bindi Vincenzo
 
La rassegna delle pubblicazioni di opere librarie da Scrittori & Storici di Giulianova
 
Indice Storici & Scrittori giuliesi - Vincenzo Bindi
Anno      T i t o l o
2000 
1998
1998
1992
1930
1927
1881

Biografia di Vincenzo Bindi
Vincenzo Bindi, nasce a Giulianova il 21 Gennaio 1852. Storico ed Umanista, studia Giurisprudenza a Napoli, seguendo anche i corsi di Letteratura e Filosofia alla Scuola Normale Superiore.
Giovanissimo viene nominato Professore di Storia e Geografia al Liceo “Pier delle Vigne” di Capua.
Per motivi professionali, nel 1885 fu mandato dal Ministero della Pubblica Istruzione a Parigi, e in seguito in Germania per lo studio delle opere di oreficeria nei musei tedeschi.
Nel 1885 ottiene la nomina a Preside dello stesso Liceo e Direttore della Scuola Tecnica, carica che lascia nel 1900 per assumere la direzione definitiva della Scuola Femminile da lui tenuta fin dal 1890.
Fece molti viaggi: in Inghilterra, Belgio, Olanda, Germania e Svizzera.
Consacrò tutte le energie ad illustrare la sua terra ed a raccogliere autografi ed opere d’arte.
Alla sua morte, avvenuta a Napoli il 2 Maggio 1928, lasciò al Comune di Giulianova la sua raccolta di opere d’arte (soprattutto dipinti di scuola napoletana e diverse opere di famosi artisti abruzzesi).
Ha lasciato anche la sua ricca biblioteca, che comprende libri molto rari, fra cui due incunaboli e trentadue cinquecentine, rendendo così la Biblioteca “V. Bindi” di Giulianova, una fra le più ricche per il patrimonio culturale abruzzese.
E’ sepolto nel cimitero di Giulianova.
Biblioteche a Giulianova

Biblioteca civica “Vincenzo Bindi”
Corsa Garibaldi, 14 - tel. 085/8003395 Giulianova Città
Numero dei volumi catalogati: 23.000
Settori: abruzzesistica, libri antichi, arte, filosofia, emeroteca
Lasciti: Bindi (opere generali) - De Lucia (abruzzesistica) - Mercante (filosofia)
Orario: 9-12; 15-18,30; sabato 9-12,30


Biblioteca del Centro Culturale “San Francesco”
Piccola Opera Charitas
Via Ruetta Scarafoni, 3 - Giulianova Città - tel. 085/8003677
Numero dei volumi catalogati: 12.000
Settori: emeroteca, storia, filosofia, letteratura, storia delle religioni e della Chiesa
Orario: 8-20


Centro Servizi Culturali della Regione Abruzzo
Via I. Nievo, 6 - Tel. 0858003508 - Fax 08580027108
Orario: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, dalle 15 alle 18 (orario invernale) e dalle 16 alle 19 (orario estivo); sabato dalle 9 alle 12.
Il Centro di Servizi Culturali della Regione Abruzzo, istituito con L.R. 6 Luglio 1978 N. 35, opera nei territori comunali di Giulianova, Roseto, Mosciano Sant’Angelo, Bellante, Morro D'Oro e svolge promozione culturale concorrendo alla formazione ed alla realizzazione della persona umana mediante una effettiva partecipazione alla vita della comunità del comprensorio.


Biblioteca Padre Candido “Donatelli”
Inaugurata il 27 maggio del 1995, la Biblioteca “P. Candido Donatelli” è riuscita progressivamente a ritagliarsi un ruolo assolutamente rilevante nella realtà culturale non solo giuliese. L’attivismo e l’entusiasmo degli operatori della quarta biblioteca cittadina (Direttore dott. Sandro Galantini; bibliotecari dott. Piera Fagnani e Alfonso Di Felice) hanno fatto sì che la raffinatissima struttura, fortemente voluta dall’allora Superiore del Convento dei Cappuccini P. Serafino Colangeli, divenisse un punto di riferimento importante per studenti, operatori culturali e studiosi non solamente locali.
Orario biblioteca:dal lunedì al venerdì con orario 10-13 e 15-19; il sabato dalle 10 alle 13.

Giulianova, la Posillipo d'Abruzzo

Giulianova (Te) Abruzzo - Italy. Gli ingredienti sono quelli classici dell’Abruzzo più bello: spiagge tranquille, immensa e pulita sabbia, dolci colline immerse in verde ecologico che offrono una panoramica su un mare dai mille colori. Su una di queste colline e sul suo declivio è situata Giulianova Paese con la sua allegria, con i suoi musei,  monumenti, pinacoteche e biblioteche, chiese e santuari, il suo verde, il suo mareQuesta località balneare oltre a sottolineare ciò che di Giulianova è giustamente noto, permette al turista e al residente, di scoprire molte prospettive ancora poco conosciute.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu