Elenco edifici storici a Giulianova (Te) - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Elenco edifici storici a Giulianova (Te)

Giulianova > Edifici storici

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
Facilmente raggiungibile, Giulianova da tutte le località, grazie anche alla sua vicinanza (40 Km) all’aeroporto di Pescara, è dotata di moderne attrezzature ed infrastrutture turistiche oltre alla presenza di un’impiantistica sportiva per tennis, nuoto, vela, windsurf, bocce, minigolf, pallacanestro, calcio a 5, pattinaggio; inoltre vi è possibile praticare la pesca d’altura e subacquea. Grazie ad un nuovissimo sistema di collegamento con pontili in legno è possibile raggiungere, in bicicletta, le località limitrofe, costeggiando il mare e lussureggianti pinete.
 

Edifici storici a Giulianova


GiulianovaCittà storica con la presenza nel territorio fin da epoca neolitica e il ritrovamento di resti e ruderi di antichissime origini certificano l'esistenza di un nucleo abitato. Giulianova iniziò tuttavia ad avere connotazioni propriamente urbane agli inizi del III secolo a. C., allorché i romani crearono presso le foci del Tordino, a meno di due chilometri dall'attuale centro storico di Giulianova Alta, una nuova colonia, fra le prime del Supremum Mare, denominata Castrum Novum (o Castrum Novum Piceni). A confermare l'importanza della città in epoca romana, le tante testimonianze rinvenute nel tempo: iscrizioni lapidarie, fusti di colonne, capitelli istoriati di colore turchino, lastre di marmo adorne di sculture e arabeschi, una grotta (probabilmente in opus signum), antichi sepolcri, ville romane, cisterne romane, lucerne ed anfore, figure ed idoletti. Inoltre, gli strati murari del sottosuolo, e un tesoretto monetale scoperto nel 1828, fanno pensare a più di una devastazione subita dalla città nel corso dei secoli.

Giulianova Paese
PARTENZA:
Via Gramsci (sud) / Piazza della Libertà / Corso Garibaldi / Via Amendola / Viale dello Splendore.
(GPS): Latitudine: 42.744683 | Longitudine: 13.963937
(GPS): Latitudine: 42.747866 | Longitudine: 13.96083
 Casa Maria Immacolata
(GPS): Latitudine: 42.748288 | Longitudine: 13.960726
(GPS): Latitudine: 42.749172 | Longitudine: 13.960102
(GPS): Latitudine: 42.750954 | Longitudine:  13.957922
(GPS): Latitudine: 42.750786 | Longitudine: 13.957237
(GPS): Latitudine: 42.753247 | Longitudine: 13.95645
(GPS): Latitudine: 42.753753 | Longitudine: 13.952777
(GPS): Latitudine: 42.757127 | Longitudine: 13.953266
Pinacoteca civica 'V. Bindi' - Sistema museale Musei civici Giulianova. La sezione pittorica dei Musei Civici della città acquaviviana, trae origine dalla preziosa donazione dell'illustre storico e giurista Vincenzo Bindi che lasciò alla sua morte nel 1928 alla municipalità parte del suo palazzo lungo il corso principale e la raccolta personale di opere d'arte. Il nucleo più consistente è quello della "Scuola di Posillipo" che rinnovò il paesaggio moderno con la precisione del disegno e il sentimento del colore e della rappresentazione del reale, con tele di Pitloo, Gigante, Duclère, Consalvo e Raffaele Carelli. A questi si affiancano gli abruzzesi dell'Ottocento Filippo e Nicola Palizzi, Bonolis, Gennaro Della Monica e Michetti. La bella collezione spazia in realtà su tre secoli: dall'Ottocento di Domenico Morelli e Vincenzo Gemito a ritroso fino a opere di Francesco Solimena (seconda metà XVII secolo) e Jusepe Ribera detto Lo Spagnoletto (prima metà del Seicento), attraverso il Settecento di Pompeo Batoni e Vincenzo Camuccini. La quadreria, aperta al pubblico nel 1978, assieme al fondo storico della biblioteca donato dallo stesso Bindi, si snoda sulle pareti dell'appartamento nobiliare del Bindi, in un allestimento di ambientazione con i mobili e le preziose suppellettili lasciate dall'importante storico abruzzese.
Giulianova Spiaggia
 PARTENZA: Lungomare Spalato / Piazza Dalmazia / Lungomare Zara
- Lungomare Spalato
(GPS): Latitudine: 42.753454 | Longitudine: 13.969556
- Piazza Dalmazia
(GPS): Latitudine: 42.754596 | Longitudine: 13.968741
- Lungomare Zara
(GPS): Latitudine: 42.762239 | Longitudine: 13.964152
- Lungomare Zara
(GPS): Latitudine: 42.766945 | Longitudine: 13.961397

Giulianova turistica. Ammirevole e splendente città di mare, si estende lungo la fascia costiera del Medio Adriatico per circa 5 km e ogni anno risorge tra il fiume Tordino e il Salinello sempre più energica e scintillante per accogliere con ancora più onore e impegno di tantissimi turisti che visitano Giulianova e il suo territorio.

Venirci a trovare è davvero semplice. Giulianova è nel bel mezzo d’Italia, a Nord di un Abruzzo costiero dalle innumerevoli risorse turistiche e ambientali. Giulianova si raggiunge via Autostrada A14 - uscita Giulianova, oppure in treno con la comoda stazione ferroviaria, o ancora in aereo atterrando nel moderno Aeroporto d’Abruzzo di Pescara, Giulianova è distante solo 50 chilometri.

Giulianova si propone come un elegante ed ideale centro balneare per la sua ampia spiaggia di sabbia fine e dorata, il suo lungomare con palme, oleandri, pini e ovunque fiori, il caratteristico clima mediterraneo ma anche come città d’arte ricca di tesori da scoprire soprattutto nella parte alta. Interessante è la sua singolare posizione, affacciata sul Mare Adriatico, situata ai piedi dell’Appennino e nel mezzo, una vasta e verdeggiante zona collinare. Giulianova offre al turista la bellezza di una vacanza contemporaneamente al mare, in montagna ed in collina. La vicinanza del Gran Sasso d’Italia permette infatti di visitare il Parco Nazionale della Majella, il Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, il Parco Regionale Sirente-Velino, il Parco Nazionale d’Abruzzo.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu