I Comuni della Provincia de L'Aquila: Corfinio - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Comuni della Provincia de L'Aquila: Corfinio

L'Aquila

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 

Città di Corfinio

Comune di Corfinio
Piazza Corfinio, 2
- 67030 Corfinio (Aq)
Tel.: 0864.728100 - Fax: 0864.728177

Altitudine: 346 mt. s.l.m.
Estensione: 18,21 kmq.

Sito web: www.comune.corfinio.gov.it
PEC:  urp@cert.provincia.laquila.it

Posta ordinaria: info@comune.corfinio.gov.it

Corfinio (Aq). Basilica Valvense. Ai margini del centro antico di Corfinio è posto uno dei più importanti monumenti romanici d'Abruzzo, la cattedrale di San Pelino, anche conosciuta come Basilica Valvense, poiché sede dell'antica diocesi di Valva. Le notizie circa le sue origini non sono chiarissime, sembra che un primo complesso architettonico corfiniese fosse sorto su un antico cimitero paleocristiano cresciuto attorno al luogo in cui, intorno alla metà del IV secolo, fu martirizzato San Pelino. La chiesa sarebbe stata poi danneggiata da scorrerie dei Saraceni nell'881 e degli Ungheri nel 937. Tra il 1075 ed il 1102, per volere di Trasmondo, vescovo di Valva ed abate di San Clemente a Casauria, la cattedrale fu rinnovata. Del precedente edificio si conservano una magnifica lastra dell'VIII secolo, oggi ammirabile nella vicina chiesetta della Madonna de Contra in territorio di Raiano, e alcuni frammenti collocati nel muro posteriore del mausoleo di Sant'Alessandro. Il complesso comprende la chiesa di San Pelino ed un braccio rettangolare, con annessa torre, correntemente identificato come oratorio di Sant'Alessandro. I tempi costruttivi della cattedrale valvense furono complessivamente lunghi.

Corfinio, paese della Valle Peligna dominato dalla presenza imponente della basilica di San Pelino. Comune piccolo ma dalla grande storia visto che è stato sede della Diocesi Valvense e, oltre duemila anni fa, fu la capitale della Lega Italica. Tuttora a Corfinio sono visibili ruderi di quell’epoca in cui era conosciuta come Corfinium. In seguito il paese prese il nome di Pentima.

 
 

 Alberghi a Corfinio
 Residenze turistico alberghiera a Corfinio
 Residence a Corfinio
 Case per le vacanze a Corfinio
 Appartamenti a Corfinio
 Country House a Corfinio
 Bed and breakfast a Corfinio
 Alloggi agroturistici a Corfinio
 Campeggi a Corfinio
 Villaggi turistici a Corfinio
 Ostelli della Gioventu' a Corfinio
 Case per le ferie a Corfinio
 Affittacamere a Corfinio
 Aree sosta per camper a Corfinio

Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia de L'Aquila

Corfinio è un piccolo centro abruzzese a 350 m., ricco di storia e di tradizioni. Il paese, sorge sui ruderi dell'antica ' Corfinium', importante postazione strategica posta tra la Conca Peligna e il Fucino. Corfinio per la sua posizione centrale rispetto alle principali città abruzzesi, nel 91 a.c., Corfinio fu scelta come capitale degli italici. Qui si svolse il giuramento della Lega Italica, cioè di tutti quei popoli che insorsero contro Roma nella guerra sociale. Ed è proprio dalla rievocazione di questo evento a Corfinio che dal 1989, la seconda domenica di agosto, si svolge il Corteo storico dei Popoli Italici, sfilata storico-folkloristica in cui oltre cento personaggi in costume, che rappresentano i vari popoli che si incontrarono a Corfinio per combattere contro l'antica Roma, sfilano lungo le strade del paese.
L’Abruzzo marittimo si aftaccia sull’Adriatico fra le foci del Tronto e del Trigno, in una fascia costiera so-stanzialmente compatta, solcata da fiumi che scendono dal rilievo appenninico e subappenninico ed affiancata dalla discontinua cornice di ridenti zone collinari. Le stazioni balneari più rinomate, dotate di ogni moderno contorto, sono: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto Lido, Giulianova Lido, Roselo degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina, Montesilvano, Pescara, Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia e Vasto. I centri storici sparsi nelle quattro province abruzzesi sono più di 150. Di grande interesse turistico, sportivo e climatico i laghi di Campotosto, Barrea, Scanno, Villalago e Bomba. Una nota particolare merita il Parco Nazionale d’Abruzzo, compreso tra l’area del Fucino a Nord-Ovest e la catena delle Mainarde Sud-Est, delimitato a Est dai Monti Marsicani, a Sud e Sud-Ovest dallo spartiacque tra il Sangro e il Liri, con gli immensi e centenari boschi, gli ameni altipiani e le gole selvagge, ricchi di straordinaria varietà di flora e di fauna. Nel suo territorio, per una estensione di 400 Kmq a vincolo intero e 600 Kmq con speciali restrizioni, viene assicurata la tutela e il miglioramento del patrimonio arboreo e faunistico.
Le caratteristiche naturali di Corfinio e il suo glorioso passato storico fanno di Corfinio una delle suggestive e interessanti mete turistiche dell'Abruzzo aquilano. Poco fuori del paese di Corfinio si trova la Basilica di San Pelino (antica cattedrale della diocesi di Valva) uno dei più importanti monumenti medioevali abruzzesi. Da visitare a Corfinio ci sono, inoltre, il Museo delle antichità corfiniesi, attualmente in riallestimento, i resti dell'acquedotto di Corfinio e delle terme di epoca romana ed il teatro dei gladiatori.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu