Contatti e Link utili nella Regione Abruzzo: Comunità Montane nella Regione Abruzzo - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Contatti e Link utili nella Regione Abruzzo: Comunità Montane nella Regione Abruzzo

Link utili > Link Regione Abruzzo
 

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
 


Regione Abruzzo


Palazzo Ignazio Silone
Via Leonardo da Vinci, 6
- 67100 L'Aquila
Tel. 0862 3631

www.ingiulianova.it

Segnaliamo in questa sezione i collegamenti ad altri siti, selezionati in base alla loro appartenenza a una delle seguenti categorie: siti istituzionali della Regione Abruzzo e siti di interesse generale.


COMUNITÀ MONTANE IN ABRUZZO


 

Unione Nazionale Comuni, Comunità ed Enti Montani, sez. Abruzzo
European Country Net (ECN) è il nome del GEIE creato tra Gruppi d’Azione Locale e altri Partner con sedi in diversi paesi europei. L’acronimo GEIE sta per Gruppo Europeo di Interesse Economico, una nuova entità giuridica basata sul diritto comunitario. Uno strumento pensato dall’Unione europea per facilitare e incoraggiare la cooperativa transfrontaliera, mettere in rete conoscenze, competenze e risorse di attori economici di due o più paesi appartenenti all’UE.

Unione Nazionale Comuni, Comunità ed Enti Montani
L'U.N.C.E.M. è l'Associazione cui aderiscono in Italia 350 Comunità Montane, 4195 Comuni classificati montani o parzialmente montani, alcune Province montane ed altri Enti operanti in montagna, quali i Consorzi di Bacino imbrifero, i Consorzi di Bonifica, i Consorzi Forestali. Il territorio coperto dagli Enti montani è pari a circa il 54 % di quello nazionale, e vi risiedono oltre 10 milioni di abitanti.
L'UNCEM opera a livello nazionale in rappresentanza degli interessi degli Enti montani e agisce in modo da concorrere alla promozione dello sviluppo dei territori montani sotto i profili sociale, economico, civile, territoriale e ambientale.

Comunità Montana Amiternina
La Comunità Montana Amiternina comprende 13 località, in provincia de L'Aquila, immerse nelle verde e ricche di storia. Il bellissimo lago di Campotosto, nel Parco Nazionale Gran Sasso - Monti della Laga, offre, sia in estate che in inverno, una cornice incantevole per un soggiorno su questi monti, i boschi di cerro e castagno e l'aria mite che si respira a Monterale o a Capitignano saranno di sicuro gradimento per gli escursionisti che magari riusciranno a vedere anche l'aquila volteggiare sopra di loro. Pizzoli e Barete, grazie alla valle del Chiarino, lasceranno sicuramente un piacevole ricordo.

Comunità Montana Campo Imperatore e Piana Navelli
La Comunità montana Campo Imperatore-lt Piana di Navelli (zona B) è una comunità montana istituita con la Legge regionale 22 aprile 1976, N. 14 della Regione Abruzzo, che ne ha anche approvato lo statuto. Prende il nome dalle due macroaree di Campo Imperatore e dell'Altopiano di Navelli.
Comprende diciassette comuni della provincia dell'Aquila: ha sede a lt Barisciano.
Ne fanno parte: Barisciano, Calascio, Capestrano, Caporciano, Carapelle Calvisio, lt Castel del Monte, Castelvecchio Calvisio, Collepietro, lt Navelli, Ofena, lt Poggio Picenze, Prata d'Ansidonia, San Benedetto in Perillis, lt San Demetrio ne' Vestini, San Pio delle Camere, Santo Stefano di Sessanio, Villa Santa Lucia degli Abruzzi.

Comunità Montana Sirentina
La Comunità montana Sirentina (zona C) è stata istituita con la Legge Regionale 30 dicembre 1975, n. 67 della Regione Abruzzo, che ne ha anche approvato lo statuto. La Comunità montana Sirentina comprende quattordici comuni della Provincia dell'Aquila. La Comunità ha sede nel comune di Secinaro.

Comunità Montana Valle del Giovenco
La valle del giovenco. Il fiume Giovenco, che percorre in direzione sud- nordovest  la valle omonima, nasce tra  le  pendici dei Monti Pietra Gentile e Parte Calda e scorre lungo la catena  montuosa alla sua sinistra fino a raggiungere, passando per una stretta gola, la città di Pescina e la piana del Fucino (ex lago del Fucino). Lungo il suo percorso, il fiume, passa  tra gole e coste profonde quasi inaccessibili.

Comunità Montana Marsica 1
La Comunità Montana "Marsica" è un organismo sovracomunale che interviene sul territorio per la salvaguardia dell'ambiente e per il miglioramento della qualità della vita. Le comunità Montane sono enti locali costituiti, con Legge Regionale, tra i comuni montani e parzialmente montani della stessa Provincia con lo scopo di promuovere "la valorizzazione delle zone montane e l'esercizio associato delle funzioni comunali". La Comunità Montana Marsica 1 conta 90.581 abitanti residenti in 17 comuni (tutti interamente montani) su una superficie di circa 995 Kmq. Il suo territorio, compreso nella provincia di L'Aquila, si estende dalla Piana di Carsoli (ai confini con il Lazio) al Comune di Villavallelonga (all'interno del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise) e ricomprende al suo interno anche parte del Parco Regionale del Sirente-Velino. Il capoluogo (Avezzano circa 38.000 abitanti) e gran parte dei comuni insistono sulle sponde dell'ex Lago del Fucino prosciugato dal principe Torlonia nel 1870.

Comunità Montana Peligna
La Comunità Montana Peligna è costituita da 16 comuni: Anversa degli Abruzzi, Bugnara, Campo di Giove, Cansano, Cocullo, Corfinio, Introdacqua, Pacentro, Pettorano Sul Gizio, Pratola Peligna, Prezza, Raiano, Roccacasale, Scanno, Villalago, Vittorito. Il territorio si estende per una superficie di 627,16 kmq e gli abitanti sono 24736 (censimento 2001).

Comunità Montana Valle Roveto
L'asprezza delle rocce dei monti Simbruini, il verde rassicurante dei boschi sorvolati maestosamente dall'aquila reale, la scroscio fragoroso della cascata di Zompo lo Schioppo, lo scorrere allegro di torrenti e ruscelli abitati da merli acquaioli e germani reali, le mura severe di antichi centri medievali; questo è lo scenario della Valle Roveto. La salvaguardia e la promozione di tale patrimonio ambientale ed artistico sono gli obiettivi primari della Comunità Montana Valle Roveto che si estende per circa 300 kmq in un susseguirsi di affascinanti paesaggi naturali e storico-artistici.

Comunità dell’Alto Sangro e Piane delle Cinque Miglia
Il territorio della Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinquemiglia occupa l'estremità sud occidentale della Regione Abruzzo, confinante con il Lazio e l'Alto Molise. Il territorio della Comunità Montana dell’Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia, è caratterizzato da boschi e foreste lussureggianti, popolato da fauna e flora anche rara, da numerose sorgenti e corsi d'acqua, da laghi naturali ed artificiali, da prati rigogliosi, da cime che superano i duemila metri, comprende al suo interno la parte più significativa ed interessante del Parco Nazionale d'Abruzzo.

Comunità Montana Maiella e Morrone
L’Azienda "Maiella e Morrone" SpA è una società pubblico-privata per la gestione dei Servizi Sociali costituita dall’Ente Gestore Comunità Montana Maiella e Morrone ed i Comuni dell’Ambito Sociale n.35. L’Azienda "Maiella e Morrone" SpA gestisce tutti i servizi alla persona del Piano Sociale Regionale, i servizi per l’infanzia e l’adolescenza ai sensi della L.285/97, tutti gli altri interventi socio-assistenziali di settore (famiglia, disabili, immigrati, anziani, ecc.) e le attività ad alta integrazione Socio-Sanitaria.

Comunità Montana Della Laga
La Comunità montana della Laga (zona M) è stata istituita con la Legge Regionale 30 dicembre 1975, n. 37 della Regione Abruzzo, che ne ha anche approvato lo statuto. Comprende sei comuni della Provincia di Teramo. La Comunità montana della Laga ha sede nel comune di Torricella Sicura. Ne fanno parte: Campli, Civitella del Tronto, Cortino, Rocca Santa Maria, Torricella Sicura e Valle Castellana.

Comunità Montana di Vomano Piomba e Fino
La Comunità montana del Vomano, Fino e Piomba (zona N) era stata istituita con la Legge regionale 7 settembre 1977, n. 59 della Regione Abruzzo, che ne aveva approvato lo statuto. Comprendeva tredici comuni della Provincia di Teramo. aveva sede nel comune di Cermignano. Ne facevano parte: Arsita, Atri, Basciano, Bisenti, Canzano, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Castellalto, Cellino Attanasio, Cermignano, Montefino, Notaresco e Penna Sant'Andrea.

Comunità Montana del Gran Sasso
Il comprensorio della Comunità Montana del Gran Sasso si estende per 454,64 chilometri quadrati, su un ampio territorio montano compreso tra il Gorzano nei Monti della Laga e il Camicia nel Massiccio del Gran Sasso. Nove Comuni, per complessivi 21,927 abitanti: Crognaleto, Fano Adriano, Pietracamela e Montorio al Vomano nella Valle del Vomano; Castelli, Castel Castagna, Collegare, Isola del Gran Sasso e Tossicia nella Valle del Mavone; paesi tutti ricchi di storia, di arte, di bellezze paesaggistiche, di cultura e di natura, tra i più affascinanti della provincia e tra i più ameni d’Abruzzo.

Comunità montana della Maielletta
La Comunità montana della Maielletta (zona P) è stata istituita con la Legge regionale 6 luglio 1977, n. 31 della Regione Abruzzo, che ne ha anche approvato lo statuto. Comprende sette comuni della provincia di Chieti. Ha sede nel comune di Pennapiedimonte. Ne fanno parte: Fara San Martino, Guardiagrele, Palombaro, Pennapiedimonte, Pretoro, Rapino e Roccamontepiano.

Comunità Montana Aventino Medio Sangro
La Comunità montana Aventino - Medio Sangro (zona Q) è stata istituita con la Legge regionale 14 settembre 1993, n. 53 della Regione Abruzzo, che ne ha anche approvato lo statuto. Comprende undici comuni della provincia di Chieti. La Comunità montana Aventino - Medio Sangro ha sede nel comune di Palena, in località Quadrelli.
Ne fanno parte: Casoli, Civitella Messer Raimondo, Colledimacine, Gessopalena, Lama dei Peligni, Lettopalena, Palena, Pennadomo, Roccascalegna, Taranta Peligna e Torricella Peligna.

Comunità Montana Valsangro
La Comunità Montana Valsangro è costituita da 11 Comuni: Archi, Atessa, Bomba, Colledimezzo, Montazzoli, Montebello sul Sangro, Monteferrante, Montelapiano, Pietraferrazzana, Tornareccio, Villa Santa Maria. Il territorio si estende tra la Majella ed il mare, non distante da Lanciano e da Vasto, nell’Abruzzo centro-meridionale. E’ facilmente raggiungibile, percorrendo l’autostrada A-14, imboccando la superstrada nell’omonima uscita per "Val di Sangro". Dalla fondovalle sangro è possibile raggiungere, in pochissimo tempo, i numerosi centri storici arroccati sugli affioramenti rocciosi.

Comunità Montana Medio Vastese
La Comunità montana Medio-Vastese (zona T) è stata istituita con la Legge regionale 18 maggio 1976, n. 22 della Regione Abruzzo, che ne ha anche approvato lo statuto. Comprende sedici comuni della Provincia di Chieti. Ha sede nel comune di Gissi.
Ne fanno parte: Carpineto Sinello, Casalanguida, Cupello, Dogliola, Fresagrandinaria, Furci, Gissi, Guilmi, Lentella, Liscia, Monteodorisio, Palmoli, Roccaspinalveti, San Buono, Scerni e Tufillo.

Comunità Montana Alto Vastese
La Comunità Montana Medio Vastese raggruppa ben 16 paesi e si estende su di un territorio che dolcemente si diparte dalla costa per poi diventare porta d’ingresso della zona montana.
I 16 Comuni che fanno parte della Comunità Montana Alto Vastese sono: Carpineto Sinello, Casalanguida, Cupello, Dogliola, Fresagrandinaria, Furci, Gissi, Guilmi, Lentella, Liscia, Monteodorisio, Palmoli, Roccaspinalveti, San Buona, Scerni, Tufillo.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu