Contatti e Link utili nella Regione Abruzzo: Comitati e Federazioni in Abruzzo - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Contatti e Link utili nella Regione Abruzzo: Comitati e Federazioni in Abruzzo

Link utili > Link Regione Abruzzo
 

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
 


Regione Abruzzo


Palazzo Ignazio Silone
Via Leonardo da Vinci, 6
- 67100 L'Aquila
Tel. 0862 3631

www.ingiulianova.it

Segnaliamo in questa sezione i collegamenti ad altri siti, selezionati in base alla loro appartenenza a una delle seguenti categorie: siti istituzionali della Regione Abruzzo e siti di interesse generale.


COMITATI & FEDERAZIONI IN ABRUZZO



 

Federazione Italiana Sport Invernali - Comitato Regionale Abruzzese (CAB)

La Federazione Italiana Sport Invernali (FISI) è un'organizzazione fondata nel 1908 (con il nome di Unione Ski Clubs Italiani) per promuovere la pratica degli sport invernali e coordinarne l'attività agonistica in Italia. La prima federazione di sci club in Italia venne costituita a Torino nel 1908 su iniziativa di Paolo Kind, il figlio di uno dei primi pionieri dello sci in Italia e fondatore (il 21 dicembre 1901) dello Ski Club Torino, Adolfo. La federazione, che contava inizialmente sull'adesione di tre club, assunse il nome di Unione Ski Clubs Italiani (USCI) e la presidenza fu affidata allo stesso Paolo.

Coni - Comitato Regionale Abruzzo
L’obiettivo del Comitato Regionale Abruzzo, come riportato dall’art. 15 dello Statuto del Coni, è quello di "promuovere ed attuare iniziative a livello regionale per il perseguimento dei fini istituzionali, coordinare l’attività dei Comitati Provinciali e vigilare sull’andamento generale delle rispettive attività; a tal fine promuove la predisposizione di programmi di attività in cooperazione con i Comitati medesimi, ne verifica le compatibilità finanziarie e li trasmette alla Giunta Nazionale per l’approvazione e per l’assegnazione dei relativi fondi; controlla l’esecuzione dei relativi programmi".
Il Comitato Regionale è composto da organi, quali:

- Il Presidente;
- La Giunta Regionale;
- Il Consiglio Regionale.

All’interno di tali organi vengono nominati il Segretario Regionale ed il Coordinatore Tecnico Regionale. Il Comitato Regionale Abruzzo, in relazione a quanto enuncia lo Statuto del Coni, cura le relazioni con le Istituzioni Regionali ed Enti Locali, creando rapporti di stretta collaborazione, in particolare con gli Enti Pubblici. Altrettanto importante è la collaborazione ormai consolidata, tra Comitato e Università, nello specifico, l’Università degli studi di Teramo, con il progetto Orsa "Osservatorio Regionale dello Sport d’Abruzzo", e l’Università degli studi G. D’Annunzio di Chieti e Pescara, con le Attività Formativa in genere. Il Comitato, inoltre, promuove attività di partenariato sia con Progetti Ministeriali con gli Enti Pubblici Territoriali, allo lo scopo di divulgare nuovi approcci di comunicazione sociale, dando particolare rilievo alla salute dei giovani. Il Comitato Regionale Abruzzo è anche promotore ed esecutore di Progetti estivi che hanno avuto inizio dopo il sisma del 6 aprile 2009 a l’Aquila: "I Campus Sportivi", riservati ai bambini residenti nel cratere sismico. In collaborazione con gli Uffici Scolastici, il Comitato coordina a livello Regionale l’attuazione del Progetto Nazionale Coni/Miur, "Alfabetizzazione Motoria Abruzzo nella Scuola Primaria", per favorire la crescita culturale, civile e sociale dei giovani attraverso l’attività sportiva scolastica. Diretta emanazione del Comitato Regionale Abruzzo è la Scuola dello Sport, che in collaborazione con la Scuola Nazionale, ha il compito di sviluppare attività e competenze nel campo della formazione, della ricerca scientifica applicata allo sport, della documentazione e diffusione culturale in ambito sportivo. Le attività della Scuola, si sviluppano su tutto il territorio Regionale anche attraverso progetti come "Gioco Sport" e "Alfabetizzazione Motoria Abruzzo", in stretta collaborazione con i Comitati Provinciali, con i Docenti e con i Tecnici Sportivi per migliorare la preparazione professionale e le esperienze umane di tutti i componenti del mondo sportivo.

Federazione Fipav Abruzzo
FIPAV - Comitato Regionale dell'Abruzzo
Via San Camillo de Lellis, 132
66100 Chieti (CH)
abruzzo@federvolley.it

Federazione Speleologica Abruzzese
La Federazione Speleologica Abruzzese cura gli interessi generali della Speleologia Abruzzese, di cui promuove lo sviluppo. In particolare raggruppa, coordinandone le attività, le associazioni che perseguono finalità direttamente o indirettamente connesse con la speleologia. Essa è apolitica e non ha fini di lucro. Le principali attività della Federazione sono strettamente connesse con i singoli gruppi che ne fanno parte, i quali collaborano insieme organizzando eventi a livello regionale per promuovere e diffondere la speleologia quale attività scientifica e sportiva, incoraggiando e patrocinando l’attività degli organismi affiliati. Uno degli scopi principali della Federazione Speleologica Abruzzese è la salvaguardia e valorizzazione dell’ambiente naturale carsico e sotterraneo abruzzese, inoltre risulta importante la collaborazione con Enti ed Istituzioni pubbliche e private, curando altresì le relazioni con le organizzazioni similari italiane e straniere, assicurando una reciprocità di scambi tecnico-scientifici. A tutto questo si aggiunge la pubblicazione di relazioni ed articoli, sia direttamente che per conto dei singoli organismi affiliati.


Gruppo Esplorazione Speleologica CAI Pescara
G.E.S. CAI Pescara. Il GES è uno tra i pochi gruppi speleo italiani che pratica anche il Torrentismo, una nuova disciplina che consiste nel discendere con le corde torrenti inforrati dalle sponde impercorribili. Questa attività consente di provare il brivido di lasciarsi trasportare dall’acqua, elemento che per millenni ha scavato e modellato la roccia; ci si inoltra fin dentro a meandri nei quali i raggi del sole filtrano tra la fitta vegetazione e creano, con l’ambiente, l’atmosfera di un luogo fiabesco. Nonostante la fatica, la sera, nel tornare a casa, ti senti felice e soddisfatto, e ripensi alla giornata appena trascorsa come a un sogno fantastico che non vedi l’ora di rivivere. La natura, nella sua perfezione, ci stupisce sempre: in essa nulla è a caso. È lei che ci insegna a riconoscere i pericoli e a non sfidarli. Il Gruppo Esplorazione Speleologica organizza ogni anno Corsi Sezionali d’Introduzione alla Speleologia ed al Torrentismo per chi vuole cimentarsi nelle le sue prime discese.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu