Informazioni ed indirizzi utili dei Comuni della Provincia di Chieti: Casoli - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Informazioni ed indirizzi utili dei Comuni della Provincia di Chieti: Casoli

Chieti
 

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
 
Casoli è posta su di un colle alla destra del fiume Aventino. Domina la sottostante valle fluviale con il grazioso lago sant’Angelo e le colline circostanti. L’abitato di Casoli si raccoglie attorno ad un castello cui fanno da corte le case borghesi. Tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900, il castello ha ospitato il “Cenacolo” abruzzese che si riuniva in casa di Pasquale Masciantonio. Erano i più eletti rappresentanti della cultura e dell’arte di allora (Michetti, F.P. Tosti, lo scultore Barbella, il giornalista Scarfoglio, C. De Titta, G. Marconi – scienziato amante della natura , altri).
 
Casoli un panorama incantevole. Il territorio di Casoli ha ospitato fin dai tempi antichi importanti insediamenti abitativi, con popolazioni di ceppo sannitico che già nel IV secolo a.c. davano "preoccupazioni" alle guarnigioni romane costrette più volte a ristabilire il loro dominio sulle terre di Casoli (il console romano Aulio Cerretano venne ad occupare Cluviae nel 315 a.C.), inoltre in località Piana La Roma di Casoli, sussistono ruderi di edifici con pavimenti a mosaico, di un anfiteatro e di un acquedotto.Rinvenimento di statuette, vasi, fregi, colonne.


Città di Casoli

Castrum Laromae. Le prime notizie documentate nelle quali si parla di Casoli risalgono al IX secolo. Riferibili al X secolo sono numerosi resti scultorei inglobati nelle pareti del campanile di S. Maria Maggiore di Casoli, mentre sono del XV secolo la chiesa di Santa Reparata di Casoli con facciata rifatta in stile romanico e a fianco un portale rinascimentale , all’interno si ammira la statua policroma di Santa Reparata. Forte e la tradizione a Casoli della lavorazione del rame e del ferro che continua nel paese soprattutto con i Maestri della famiglia Di Rienzo e Talone di Casoli.

Comune di Casoli
Via Frentana, 30
- 66043 Casoli (Ch)
Tel.: 0872.99281 – Fax: 0872.981616

Altitudine: 378 mt. s.l.m.
Estensione: 66,67 kmq.

Sito web: www.comune.casoli.ch.it
PEC - Posta certificata: comune.casoli.ch@halleycert.it

Posta ordinaria: protocollo@comune.casoli.ch.it

Le colline di Guarenna di Casoli. Non distante dalla Riserva di Serranella, lungo il corso del fiume Aventino, si sviluppano una serie di colline costituite da suoli di marne argillose con intercalazioni arenacee. Si tratta di un paesaggio unico, quello di Casoli, a forte valenza naturalistica il cui aspetto vegetazionale colpisce per la ricchezza e straordinaria presenza di specie tipicamente mediterranee. Casoli sembra un ‘pezzo’ di Sicilia dove, tra antichi terrazzamenti creati dall’uomo, riscontriamo specie rare come il ginepro coccolone e vistose formazioni vegetazionali.

Casoli posta su di un colle alla destra del fiume Aventino, domina la valle fluviale con il lago Sant’Angelo e le colline circostanti. L’abitato si raccoglie attorno a un castello cui fanno da corte le case borghesi. Il territorio di Casoli ha ospitato fin dai tempi antichi e importanti insediamenti abitativi, con popolazioni di ceppo sannitico che già nel IV sec. a. C. davano preoccupazioni alle guarnigioni romane costrette più volte a ristabilire il loro dominio su queste terre (il console romano Aulio Cerretano venne ad occupare Cluviae nel 315 a. C.), inoltre in località Piana La Roma sussistono ruderi di edifici con pavimenti a mosaico, di un anfiteatro e di un acquedotto. Le prime notizie documentate nelle quali si parla di Casoli risalgono al IX sec. Nel territorio di Casoli si trovano parte dell’Oasi Naturale di Serranella e il pittoresco Lago di Casoli, che anche se di origine artificiale, arricchisce il paesaggio oltre a costituire un corridoio ecologico tra il Parco Nazionale della Majella e le aree più a valle.

 

Accoglienza turistica a Casoli
 Alberghi a Casoli
 Residenze turistico alberghiera a Casoli
 Residence a Casoli
 Case per le vacanze a Casoli
 Appartamenti a Casoli
 Country House a Casoli
 Bed and breakfast a Casoli
 Alloggi agroturistici a Casoli
 Campeggi a Casoli
 Villaggi turistici a Casoli
 Ostelli della Gioventu' a Casoli
 Case per le ferie a Casoli
 Affittacamere a Casoli
 Aree sosta per camper a Casoli

La Lecceta di Casoli. Si tratta di uno dei boschi di lecci più interni della regione, chiamato localmente ‘Bosco delle lecene’, dove troviamo la massima espressione della vegetazione mediterranea e cioè l’apice dell’evoluzione di questo tipo di bosco. L’area di Casoli è altresì riconosciuta come Sito di Importanza Comunitaria e comprende anche la confluenza del fiume Verde con l’Aventino e il bosco di Colleforeste, zona contraddistinta da querceti termofili a roverella ed orno-ostrieti. Le aree di Casoli rappresentano anche siti significativi per la fauna, da citare la presenza del lupo e dell’istrice oltre a numerosi uccelli come il nibbio reale e l’averla capirossa.


Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia di Chieti

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu