I Comuni della Provincia de L'Aquila: Cagnano Amiterno - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Comuni della Provincia de L'Aquila: Cagnano Amiterno

L'Aquila

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 

Città di Cagnano Amiterno

Comune di Cagnano Amiterno
Via Sallustio n. 4
- 67012 Cagnano Amiterno (Aq)
Tel. 0862.978122 - Fax. 0862.978846

Altitudine: 851 mt. s.l.m.
Estensione: 60,24 kmq.

Sito web: www.comunecagnanoamiterno.it
PEC: segretario@pec.comunecagnanoamiterno.it

Posta ordinaria: info@comunecagnanoamiterno.it

A pochi chilometri dalla provincia di Rieti, Cagnano Amiterno è un tipico centro agricolo a nord dell’Aquila. Di origini medievali, il comune è andato completamente distrutto circa tre secoli orsono.

 
 

 Alberghi a Cagnano Amiterno
 Residenze turistico alberghiera a Cagnano Amiterno
 Residence a Cagnano Amiterno
 Case per le vacanze a Cagnano Amiterno
 Appartamenti a Cagnano Amiterno
 Country House a Cagnano Amiterno
 Bed and breakfast a Cagnano Amiterno
 Alloggi agroturistici a Cagnano Amiterno
 Campeggi a Cagnano Amiterno
 Villaggi turistici a Cagnano Amiterno
 Ostelli della Gioventu' a Cagnano Amiterno
 Case per le ferie a Cagnano Amiterno
 Affittacamere a Cagnano Amiterno
 Aree sosta per camper a Cagnano Amiterno

Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia de L'Aquila

Nell’incantevole cornice del piccolo borgo antico di Termine di Cagnano Amiterno, incastonato tra le montagne dell’Alta Valle dell’Aterno, anche quest’anno Cagnano Amiterno, organizzato dalla Parrocchia con il patrocinio del Comune di Cagnano Amiterno, per la seconda volta la magia di Betlemme tornerà ad animare le vie, i vicoli di Cagnano Amiterno, gli archi e le case che, in questo luogo, si possono ammirare durante tutto il corso dell’anno. Quello che invece si potrà ammirare solo durante la notte del 29 dicembre, dalle ore 20:00 fino alle 22:30 saranno le antiche botteghe, cantine, stalle e cucine gelosamente custodite e splendidamente conservate in cui gli antichi mestieri torneranno a Cagnano Amiterno a far sentire la loro voce.
L’Abruzzo marittimo si aftaccia sull’Adriatico fra le foci del Tronto e del Trigno, in una fascia costiera so-stanzialmente compatta, solcata da fiumi che scendono dal rilievo appenninico e subappenninico ed affiancata dalla discontinua cornice di ridenti zone collinari. Le stazioni balneari più rinomate, dotate di ogni moderno contorto, sono: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto Lido, Giulianova Lido, Roselo degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina, Montesilvano, Pescara, Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia e Vasto. I centri storici sparsi nelle quattro province abruzzesi sono più di 150. Di grande interesse turistico, sportivo e climatico i laghi di Campotosto, Barrea, Scanno, Villalago e Bomba. Una nota particolare merita il Parco Nazionale d’Abruzzo, compreso tra l’area del Fucino a Nord-Ovest e la catena delle Mainarde Sud-Est, delimitato a Est dai Monti Marsicani, a Sud e Sud-Ovest dallo spartiacque tra il Sangro e il Liri, con gli immensi e centenari boschi, gli ameni altipiani e le gole selvagge, ricchi di straordinaria varietà di flora e di fauna. Nel suo territorio, per una estensione di 400 Kmq a vincolo intero e 600 Kmq con speciali restrizioni, viene assicurata la tutela e il miglioramento del patrimonio arboreo e faunistico.
Nei vicoli illuminati di Cagnano Amiterno dalla flebile luce di candele, lumi e fiaccole, si potrà riascoltare il battito ritmico del martello sull’incudine, il rumore degli zoccoli dei cavalli montati da soldati romani, il vociare allegro del mercato e tutti quei suoni tipici di una volta di Cagnano Amiterno. Antichi mestieri come il calzolaio, il falegname, lo scalpellino, il bastaio, il fornaio, il cestaio e tanti altri ancora torneranno a Cagnano Amiterno a vivere all’interno di stalle e case facendo rivivere il magico mondo del passato.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu