I Comuni della Provincia di Teramo: Bellante - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Comuni della Provincia di Teramo: Bellante

Teramo

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
Bellante (Te). Passeggiata per il Centro Storico di Ripattoni di Bellante. Proseguite la vostra passeggiata percorrendo la vecchia strada provinciale che conduce nella frazione di Ripattoni Arrivati al borgo antico, ammirate il Palazzo Saliceti, dove ebbe i natali Aurelio Saliceti. Attualmente il palazzo è di proprietà comunale, e, sino al 6 aprile 2009 è stato sede di una sala teatrale, della Biblioteca e Ludoteca Comunale e dell’Agenzia Comunale Informagiovani. Prima di lasciare Ripattoni non mancate di visitare la chiesa parrocchiale e la torre campanaria e, proseguendo il cammino, qualche chilometro più avanti, troverete l’antica Chiesa di Santa Maria in Herulis.
 

Città di Bellante

 Bellante (Provincia di Teramo)
Distanza dal capoluogo di provincia  (Km): 17
Abitanti: 6.877
Altitudine: 354 mt. s.l.m.
Frazioni:

Comune di Bellante
Piazza Mazzini n°1
- 64020 Bellante (Te)
Tel 0861.61701 - Fax: 0861.6170330
Sito web:
www.comune.bellante.te.it
Posta certificata:  protocollo@pec.comune.bellante.te.it

Posta ordinaria: info@comune.bellante.te.it
I.A.T.: Informazione Accoglienza Turistica
Telefono:  - Fax:

Storia:
Dell’abitato più antico restano tracce archeologiche risalenti al periodo preromano. La prima documentazione del paese fa riferimento ad una citazione del XII sec. Divenuto feudo degli Acquaviva, passò poi sotto i Riario e i Cattaneo. Il borgo antico, di origine medievale, era collocato sul Colle della Civita, dove rimangono resti di mura. Nel cinquecento la popolazione si spostò nell’attuale sito.

Arte e cultura:
Posto sul versante nord della Vallata del Tordino, il paese conserva testimonianze che meritano particolare attenzione: la porta di accesso praticata in una torre, caratterizzata da beccatelli, e risalente al XII secolo. Pochi sono i ruderi relativi al castello. Da vedere la parrocchiale (Santa Maria) con una facciata in cotto e un portale del 1533, affiancata da un campanile. Nell’interno, di carattere settecentesco, sono conservate opere pregevoli, tra cui il dipinto epifania, appartenente alla scuola di Paolo Veronese, datato al 1793, di Niccolò Monti, pittore di Ascoli Piceno. Pregevole è la croce processionale in argento, opera attribuita a Nicola da Guardiagrele.

Illustri:

Musei:

Eventi:
Maggio: festa di S. Attanasio.
15 agosto: festa di S. Maria in Herulis.

 
 

 Alberghi a Bellante
 Residenze turistico alberghiera a Bellante
 Residence a Bellante
 Case per le vacanze a Bellante
 Appartamenti a Bellante
 Country House a Bellante
 Bed and breakfast a Bellante
 Alloggi agroturistici a Bellante
 Campeggi a Bellante
 Villaggi turistici a Bellante
 Ostelli della Gioventu' a Bellante
 Case per le ferie a Bellante
 Affittacamere a Bellante
 Aree sosta per camper a Bellante

 

Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia di Teramo

Una caratteristica dell’Abruzzo è la varietà morfologica del territorio che mette a confronto realtà solitamente distinte e difficilmente coniugabili, come mare e montagna, parchi nazionali, riserve naturali e centri storici, collegati con un’efficientissima rete stradale. Dalla foce del_Tronto a quella del Trigno 129 chilometri di costa, assolata e godibile dalla primavera all’autunno, fronteggiano i massicci più elevati dell’Appennino, tanto che non è raro poter scorgere dal litorale sabbioso e in piena vacanza marina le cime innevate del Gran Sasso e della Maiella. Del resto la storia antropologica e sociale della regione Abruzzo è tutta coniugata sul costante rapporto mare-montagna, vissuto dalla gente.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu