I Comuni della Provincia de L'Aquila: Anversa degli Abruzzi - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Comuni della Provincia de L'Aquila: Anversa degli Abruzzi

L'Aquila

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 

Città di Anversa degli Abruzzi

Comune di Anversa degli Abruzzi
Piazza Roma n°10
- 67030 Anversa degli Abruzzi (Aq)
Tel.: 0864.49115 - Fax: 0864.490930

Altitudine: 560 mt. s.l.m.
Estensione: 31,78 kmq.

Sito web: www.comune.anversadegliabruzzi.aq.it
PEC - Posta certificata: comunedianversa@pec.it

Posta ordinaria: info@comune.anversadegliabruzzi.aq.it

Il Paese di Anversa degli Abruzzi è posto all’imbocco della splendida valle del Sagittario. Vista la sua posizione strategica è sempre stato un luogo importante per la difesa della zona circostante sin dall’antichità. Anversa degli Abruzzi è il paese dove D’Annunzio ha ambientato la sua famosa "Fiaccola sotto il moggio".

 
 

 Alberghi ad Anversa degli Abruzzi
 Residenze turistico alberghiera ad Anversa degli Abruzzi
 Residence ad Anversa degli Abruzzi
 Case per le vacanze ad Anversa degli Abruzzi
 Appartamenti ad Anversa degli Abruzzi
 Country House ad Anversa degli Abruzzi
 Bed and breakfast ad Anversa degli Abruzzi
 Alloggi agroturistici ad Anversa degli Abruzzi
 Campeggi ad Anversa degli Abruzzi
 Villaggi turistici ad Anversa degli Abruzzi
 Ostelli della Gioventu' ad Anversa degli Abruzzi
 Case per le ferie ad Anversa degli Abruzzi
 Affittacamere ad Anversa degli Abruzzi
 Aree sosta per camper ad Anversa degli Abruzzi

Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia de L'Aquila

Percorrendo la strada che dalla Valle Peligna porta a Scanno, si attraversa il profondo canyon che il fiume Sagittario ha scavato, con la millenaria azione erosiva delle sue acque, attraverso imponenti strati di rocce calcaree. Sono quello che resta dell’antico fondale marino di Anversa degli Abruzzi, esteso in gran parte dell’Appennino centrale, dove, per circa 200 milioni di anni, tra Cenozoico e Mesozoico, si è avuta una quasi ininterrotta sedimentazione carbonatica. Il paese di Anversa degli Abruzzi si trova a 575 metri d’altezza, all’inizio delle gole del Sagittario. I primi insediamenti di Anversa degli Abruzzi risalgono all’età del Bronzo, come dimostrano le necropoli rinvenute nella zona.
L’Abruzzo marittimo si aftaccia sull’Adriatico fra le foci del Tronto e del Trigno, in una fascia costiera so-stanzialmente compatta, solcata da fiumi che scendono dal rilievo appenninico e subappenninico ed affiancata dalla discontinua cornice di ridenti zone collinari. Le stazioni balneari più rinomate, dotate di ogni moderno contorto, sono: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto Lido, Giulianova Lido, Roselo degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina, Montesilvano, Pescara, Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia e Vasto. I centri storici sparsi nelle quattro province abruzzesi sono più di 150. Di grande interesse turistico, sportivo e climatico i laghi di Campotosto, Barrea, Scanno, Villalago e Bomba. Una nota particolare merita il Parco Nazionale d’Abruzzo, compreso tra l’area del Fucino a Nord-Ovest e la catena delle Mainarde Sud-Est, delimitato a Est dai Monti Marsicani, a Sud e Sud-Ovest dallo spartiacque tra il Sangro e il Liri, con gli immensi e centenari boschi, gli ameni altipiani e le gole selvagge, ricchi di straordinaria varietà di flora e di fauna. Nel suo territorio, per una estensione di 400 Kmq a vincolo intero e 600 Kmq con speciali restrizioni, viene assicurata la tutela e il miglioramento del patrimonio arboreo e faunistico.
Tra i monumenti più importanti di Anversa degli Abruzzi, si segnalano: la chiesa della Madonna delle Grazie, del XVI secolo; la chiesa di San Marcello, con il portale gotico; il rudere del castello di Anversa degli Abruzzi, edificato dai Normanni del XII secolo. Meritano una segnalazione: la frazione di Castrovalva, posta in posizione dominante sulle Gole; la riserva naturale “Gole del Sagittario”, oasi del WWF con le sorgenti di Cavuto. Dal 2002 Anversa degli Abruzzi fa parte del Parco letterario “Gabriele D’Annunzio”. Agli inizi del ‘900 Anversa contava 1934 abitanti; negli anni ’50 la popolazione scende a 1264 unità. Negli anni Ottanta Anversa degli Abruzzi diminuisce ulteriormente fino a 449 abitanti, per stabilizzarsi, attualmente, intorno a 439 abitanti. Fino al secondo conflitto mondiale ad Anversa degli Abruzzi si producevano terrecotte, laterizi, gesso.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu