I Comuni della Provincia di Teramo: Alba Adriatica - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Comuni della Provincia di Teramo: Alba Adriatica

Teramo

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
Turismo ad Alba Adriatica. Alba Adriatica situata a nord della regione Abruzzo, vicino al confine con le Marche, Alba Adriatica è la località balneare più rinomata del litorale teramano-abruzzese con le sue argentee spiagge e il suo mare cristallino. Si propone grazie alla molteplice varietà di offerte turistiche, come luogo ideale di vacanza e relax per famiglie con bambini come anche per i giovani. Il mare di Alba Adriatica, con il suo fondale sabbioso che declina verso il largo e la sua limpidezza, è adatta per trascorrere vacanze indimenticabili all'insegna della spensieratezza, sia per i grandi che per i nostri piccoli. Affondare con i piedi nella sabbia argentea, passeggiare sulla battigia lasciando che l'acqua del mare lambisca i piedi, farsi cullare dalla melodia delle onde, tuffarsi nel mare invitante per rilassarsi e ricaricarsi. Potrete scegliere tra spiagge attrezzate, libere e ben pulite e la spiaggia nella pineta, con il profumo dei pini dove vivere l'atmosfera di un'isola mediterranea. Inoltre gli appassionati di sport acquatici potranno praticare vela, windsurf, ed altro con il massimo divertimento. Inoltre per gli amanti della bicicletta si può percorrere gli oltre 25 km di pista ciclabile sul mare, oppure tra le verdeggianti colline dell'entroterra.

Città di Alba Adriatica

Alba Adriatica (Provincia di Teramo)
Distanza dal capoluogo di provincia (Km): 42
Abitanti: 10.420
Altitudine: 4 mt. s.l.m.
Frazioni:
Comune di Alba Adriatica
Via Cesare Battisti n°24
- 64011 Alba Adriatica (Te)
Tel.: 0861 7191 - Fax: 0861 713546
Sito web: www.comune.alba-adriatica.te.it
Posta certificata: info@comune.alba-adriatica.gov.it
Posta ordinaria: info@comune.alba-adriatica.te.it

I.A.T.: Informazione Accoglienza Turistica
Via: Viale Marconi n°1
Telefono: 0861.712426 - Fax: 0861.712426

Storia:

Per distacco da Tortoreto, Alba Adriatica è nata nel 1956. Posta alla foce del fiume Vibrata, il suo nome ha sostituito il vecchio di Tortoreto Stazione. La separazione è stata suggerita dalla forte crescita turistica della località. Il boom Alba Adriatica lo deve alla sua spiaggia, all’iniziativa dei suoi operatori, ai ristoratori che cucinano ottimo pesce. La sua, dunque, è una storia recentissima e le sue preziosità, “le cose da vedere”, sono quelle che l’industria del turismo vi ha realizzato.


Arte e Cultura:

Rinomata località balneare, Alba Adriatica ospita in estate dai 30.000 ai 50.000 turisti che affollano i 15 km di spiagge sabbiose e di lungomare e che durante le notti intense trovano divertimento per tutti i gusti. Meritano attenzione la torre di avvistamento del XVI secolo e Villa Moscarini, residenza di campagna.


Musei:

Eventi:
luglio Sagra del mare.
14 agosto Carnevale estivo.
1/2 giugno Campionati Italiani BEACH RUGBY.
8/9 giugno Campionati Italiani BEACH TENNIS.
7/8 settembre 2^ NAAC (NationAlbAdriatiCup) - 2° Campionato Italiano di FRISBEE

 
 

 Alberghi ad Alba Adriatica
 Residenze turistico alberghiera ad Alba Adriatica
 Residence ad Alba Adriatica
 Case per le vacanze ad Alba Adriatica
 Appartamenti ad Alba Adriatica
 Country House ad Alba Adriatica
 Bed and breakfast ad Alba Adriatica
 Alloggi agroturistici ad Alba Adriatica
 Campeggi ad Alba Adriatica
 Villaggi turistici ad Alba Adriatica
 Ostelli della Gioventu' ad Alba Adriatica
 Case per le ferie ad Alba Adriatica
 Affittacamere ad Alba Adriatica
 Stabilimenti balneari ad Alba Adriatica
 Aree sosta per camper ad Alba Adriatica

 

Per ulteriori info: Regione Abruzzo e Provincia di Teramo

Una caratteristica dell’Abruzzo è la varietà morfologica del territorio che mette a confronto realtà solitamente distinte e difficilmente coniugabili, come mare e montagna, parchi nazionali, riserve naturali e centri storici, collegati con un’efficientissima rete stradale. Dalla foce del_Tronto a quella del Trigno 129 chilometri di costa, assolata e godibile dalla primavera all’autunno, fronteggiano i massicci più elevati dell’Appennino, tanto che non è raro poter scorgere dal litorale sabbioso e in piena vacanza marina le cime innevate del Gran Sasso e della Maiella. Del resto la storia antropologica e sociale della regione Abruzzo è tutta coniugata sul costante rapporto mare-montagna, vissuto dalla gente.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu