Le località del turismo marino estivo - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le località del turismo marino estivo

Abruzzo > Il Mare d'Abruzzo

I nostri consigli... per le vostre vacanze.

 
         
 

Le località del turismo marino estivo
 
La costa abruzzese è disseminata di perle: sono i paesi della riviera, una realtà dinamica e in continuo sviluppo, che riesce ormai da decenni ad avere un piede proiettato nel futuro e l'altro ancorato saldamente alle tradizioni millenarie di questa terra. Una fascia abitata, viva e pulsante, bagnata dal mare, che alterna piccoli centri e grandi città, abile nell'offrire tranquillità e relax al momento giusto. Un grande centro vacanze, lungo 130 chilometri e in grado di adattare il suo ritmo a quello del turista, per farlo sentire sempre a casa sua.
 
Martinsicuro (Te)
Per chi entra in Abruzzo provenendo da nord, lungo la statale Adriatica o l'autostrada A14, Martinsicuro, situata appena a sud della foce del Tronto, ha il piacevole compito di dare il benvenuto nel litorale della regione. Oggi moderna località turistica, ha tuttavia una storia antica, addirittura romana, e da sempre legata al fiume che segna il confine con le Marche. Sul fiume si affaccia ancora oggi la robusta torre, un massiccio bastione parte di una rete di torri costiere di avvistamento contro le scorribande dei pirati turchi. Con la sua frazione di Villa Rosa è il luogo ideale per un turismo tranquillo, familiare, in cerca di relax e spiagge sabbiose e riposanti.
 
Alba Adriatica (Te)
Sorge allo sbocco al mare della Val Vibrata, e l'omonimo fiume segna il confine comunale con la vicina Villa Rosa (frazione di Martinsicuro), Alba Adriatica è un comune di recente istituzione e si trova una decina di chilometri a sud rispetto al confine regionale con le Marche. È tra le località più attrezzate del litorale abruzzese, con una clientela familiare e fedele negli anni; è celebre anche per le sue attività artigianali nel settore della produzione di borse e pelletteria.
 
Tortoreto Lido (Te)
Ormai totalmente integrata dal punto di vista urbanistico con la vicina Alba Adriatica, tanto da formare con essa un unico abitato, Tortoreto si estende verso sud fino alla foce del fiume Salinello. È una storica e assai frequentata stazione balneare, nata agli inizi del secolo scorso come filiazione turistica del borgo antico, Tortoreto Alto, che si incontra salendo di soli tre chilometri verso la collina. Il centro storico, nato nel medioevo dall'unione di due piccoli nuclei fortificati, merita una visita per ammirare le chiese di Santa Maria della Consolazione e di Sant’Agostino. Un ponte pedonale e ciclabile collega il lungomare con quello di Giulianova.
 
Giulianova (Te)
Storicamente è la più antica tra le città della costa teramana e contende il primato di più popolosa con la vicina Roseto degli Abruzzi. Si articola in un Lido, sviluppatosi a partire dal secolo scorso, e in un Paese alto, di origine romana e medievale, che affaccia sulle acque dell’Adriatico tra le foci del Salinello e del Tordino. La spiaggia, ampia e sabbiosa, nella parte centrale è monumentale e risale agli anni '30. Giulianova è dotata di un grande porto peschereccio e di un efficiente approdo turistico ben attrezzato per il diportismo nautico. Nel centro storico di Giulianova Paese, si possono visitare il duomo di San Flaviano, il santuario della Madonna dello Splendore, con annesso museo di arte moderna, e la chiesa medievale di Santa Maria a Mare.
 
Roseto degli Abruzzi (Te)
Posta tra la foce del Tordino e quella del Vomano, Roseto è una cittadina sviluppatasi nel secolo scorso come filiazione dell'antica Montepagano, il borgo storico situato sulla collina in vista del mare. La costa di Roseto è una delle più apprezzate e frequentate del litorale abruzzese, e offre una decina di chilometri di belle spiagge sabbiose ed ampie. Alla foce del fiume Vomano si trova un piccolo e funzionale approdo turistico.
 
Pineto (Te)
È una delle più originali e apprezzate località balneari abruzzesi: la sua caratteristica è la fitta pineta litoranea che separa l’abitato dalla spiaggia. Sviluppatasi anch'essa nel secolo scorso dopo essere nata come filiazione dell'antica sede comunale di Mutignano, il borgo antico che si trova sulla collina. L’abitato ha aspetto moderno, impreziosito da alcune belle ville in stile, mentre la spiaggia, resa inusuale dalla bella pineta che fa da spalla al mare, offre numerosi servizi. Dirigendosi verso l’interno, una strada panoramica di nove chilometri permette di raggiungere Atri, uno tra i più interessanti centri storici abruzzesi, celebre per sua splendida cattedrale affrescata dal maestro rinascimentale Andrea De Litio. Lungo la strada Pineto-Atri, si ammirano le straordinarie erosioni dei calanchi, mentre nei pressi di Borgo S. Maria si trova un curioso fenomeno geologico, unico nel suo genere: i vulcanelli di fango. A sud di Pineto si affaccia sul mare l’elegante Torre Cerrano, la più nota torre costiera d’Abruzzo, antico posto di avvistamento contro le incursioni dei pirati saraceni, oggi guardiana di uno splendido tratto di spiaggia libera che presto sarà Riserva Naturale.
 
Silvi Marina (Te)
Dopo aver superato la Torre di Cerrano, ai piedi delle colline e dei calanchi di Città Sant’Angelo e Atri, s’incontra Silvi Marina, un’altra delle stazioni balneari più apprezzate della regione, nota soprattutto per la vicinanza a Pescara. Il paese antico, Silvi Alta, che si scorge affacciato sul mare come una nobildama al balcone, si raggiunge rapidamente grazie ad una strada panoramica e offre una vista mozzafiato sulla costa e sull'Adriatico.
 
Marina di Città Sant’Angelo (Pe)
Nota principalmente per il suo pittoresco centro storico, nel quale è celebre la collegiata di San Michele, Città Sant’Angelo ha un piccolo sbocco sul mare, compreso tra le foci del fiume Saline e del torrente Piomba. Città Sant'Angelo è ubicata su di un colle posto a 322 m s.l.m. ad una decina di km da Pescara. Il territorio risulta essere uno dei più vasti tra i comuni del pescarese. Esso ha una connotazione morfologica prettamente collinare che culmina in un lembo di terra, bagnato dalle acque del Mare Adriatico, il quale divide i comuni di Silvi e di Montesilvano distanziandoli per una misura inferiore al chilometro.
 
Montesilvano (Pe)
Urbanisticamente è ormai un tutt'uno con Pescara, alla quale è collegata da un ampio lungomare fiancheggiato da una bella spiaggia sabbiosa. La stazione balneare di Montesilvano sorge sul litorale a sud della foce del Saline, ed è una delle più apprezzate e frequentate di tutto l’Abruzzo, soprattutto per via della comodità dell’accesso e la vicinanza alle numerose attrattive culturali e ricreative offerte dal capoluogo.
 
A qualche chilometro dal mare, schiere ininterrotte di colli, punteggiati da casali e da borghi: un paesaggio dolcissimo, con la teoria ordinata e umanissima dei campi e dei coltivi. Sullo sfondo, la presenza imponente, fresca, rassicurante del profilo dentellato dei monti.
 
Pescara (Pe)
È il cuore amministrativo e commerciale della regione; divenuta in pochi decenni la città più popolosa dell’Abruzzo, è anche un’ottima e assai frequentata stazione balneare, apprezzata dai turisti grazie allo splendido ed ampio arenile che, per una decina di chilometri, corre parallelo al tessuto cittadino e alle vicine pinete, integrandosi con essi. Di grande interesse sono anche i numerosi musei, il teatro all’aperto e le importanti manifestazioni teatrali, musicali e culturali che ne ravvivano l’estate: il Festival Internazionale del Jazz e il Premio Flaiano, prime fra tutte. Turisticamente parlando, Pescara vanta il grande porto turistico “Marina di Pescara”, in assoluto il più importante ed ampio del litorale abruzzese; le società di charter nautico che vi operano, offrono la possibilità di trascorrere magnifiche giornate o weekend in barca a vela. Gli si affianca un porto canale per imbarcazioni da pesca dove, in estate, trova ormeggio il traghetto per la Croazia, e una serie di approdi fluviali per imbarcazioni da diporto di piccole dimensioni. La vita notturna è a dir poco elettrizzante, con una straordinaria e incredibilmente varia offerta di locali per tutti i gusti; ma la vera movida pescarese ha il fulcro nella coppia di vie parallele del centro storico: via delle Caserme e corso Manthonè, dove si trovano le case natali di Ennio Flaiano e Gabriele D'Annunzio. Qui dal tramonto in poi è tutto un fiorire di ristoranti (alcuni davvero di alta qualità), pub e localini alla moda. Sul tardi la vita si concentra sulla riviera, dove quasi tutti gli stabilimenti balneari si trasformano in discoteche, richiamando a migliaia il popolo della notte. Centro nevralgico è l’Aeroporto d’Abruzzo, dove fanno scalo numerose compagnie italiane e straniere e punto di partenza per voli con destinazioni in tutto il mondo.
 
Francavilla al Mare (Ch)
È fra le più antiche località balneari della costa adriatica, famosa già dalla seconda metà dell’Ottocento. A pochi chilometri da Pescara e da Chieti, si affaccia sull’Adriatico tra le foci dei fiumi Alento e Foro, e propone vacanze rilassanti e familiari su una spiaggia sabbiosa e ampia. La stretta vicinanza ai due capoluoghi consente di raggiungere in poche decine di minuti i centri delle due città. Nella parte alta del centro abitato si trovano il celebre Convento dove Gabriele D'Annunzio, Francesco Paolo Michetti e altri artisti dettero vita al “cenacolo”, e il MUMI, (Museo Michetti) che ospita importanti rassegne artistiche.
 
Ortona (Ch)
Questa bella città si erge alta su una rupe a picco sull'Adriatico ed è nota soprattutto per la sua storia legata all’antico porto, da sempre il più importante d’Abruzzo. Il centro abitato fu pesantemente colpito dalle vicende belliche della Seconda Guerra Mondiale (una terribile battaglia si combatté per le sue strade e Churchill la definì la “Stalingrado d’Italia”), ma, interessanti da vedere sono la cattedrale di San Tommaso, il Castello Aragonese e le chiese di Santa Maria delle Grazie e della Santissima Trinità. Dalla sua alta balconata, Ortona si affaccia sul porto e sull’Adriatico con la sua splendida Passeggiata Orientale. I dintorni, lungo la costa alta e scogliosa, offrono località bellissime come l’Acquabella e i Ripari di Giobbe, mentre l’interno propone una campagna ricca di vigneti, con aziende produttrici di ottimi vini.
 
Marina di San Vito (Ch)
Dominata dal centro storico di San Vito Chietino, la Marina è una piacevole e tranquilla località del litorale chetino, tra Ortona e la Punta del Cavalluccio. Offre una bella spiaggia di ciottoli, sorvegliata da maestose rupi di arenaria. Poco a sud del paese si trovano Villa Italia e gli altri luoghi amati da Gabriele D’Annunzio, che qui trascorse lunghi periodi (vi scrisse e ambientò “Il Trionfo della Morte”). La cittadina è ideale per un turismo tranquillo, di nicchia, lontano dai grandi centri balneari e dal loro clamore. Da qui inizia la cosiddetta “Costa dei Trabocchi”, dal nome delle particolari e ardite macchine da pesca che la rendono assolutamente unica in Italia.
 
Rocca San Giovanni (Ch)
Situato appena all’interno della linea di costa, il comune di Rocca San Giovanni possiede una delle sezioni meglio conservate della bella “Costa dei Trabocchi” che tanta notorietà sta guadagnando con la raffinata atmosfera dei suoi ristoranti, spesso situati proprio sopra ai trabocchi. La zona marittima di Rocca San Giovanni, così come quelle attigue di Fossacesia, Ortona, San Vito Chietino, Torino di Sangro e Casalbordino, è ricca di frazioni e di località balneari, che compongono la cosiddetta Costa dei Trabocchi. La costa è caratterizzata soprattutto dalla presenza degli antichi e moderni trabocchi, macchina da pesca in legno. Le zone marittime di maggior interesse a Rocca San Giovanni sono Punta Cavalluccio in contrada La Foce, e Punta Punciosa, in direzione di Marina di Fossacesia.
 
Fossacesia Marina (Ch)
Superata San Vito, e prima di arrivare alla foce del fiume Sangro, si incontra Fossacesia Marina, un piccolo borgo marinaro che offre però numerose attrattive. La maggioranza delle strutture ricettive turistiche si trova a sud del litorale roccioso di Punta Cavalluccio, un punto della costa molto bello e assai ben conservato. L’ampio golfo che scende verso la foce del Sangro è dominato dalla splendida abbazia cistercense di San Giovanni in Venere, affacciata sul mare in posizione davvero invidiabile. È un luogo ideale per chi vuole trascorrere le vacanze in un mare pulito e tranquillo, con ritmi lenti e rilassanti, godendosi il sole e la natura dei luoghi.
 
Torino di Sangro Marina (Ch)
Conferma le caratteristiche di questo tratto di costa chietina, che offre possibilità di godere vacanze al mare con un contatto più vero con la natura. Sorge sul litorale a sud della foce del Sangro, mentre a nove chilometri verso l'interno si trova il capoluogo, con la cinquecentesca chiesa parrocchiale dedicata a San Salvatore. La strada che sale al paese costeggia uno dei più suggestivi boschi costieri dell’Abruzzo.
 
Lido di Casalbordino (Ch)
A poca distanza dalla foce del fiume Sinello s’incontra la tranquilla località balneare del Lido di Casalbordino, con una bella spiaggia sabbiosa. Pochi chilometri verso l'interno si raggiungono il centro storico di Casalbordino (dista solo sette chilometri dalla spiaggia), il santuario della Madonna dei Miracoli e i resti dell’abbazia benedettina di Santo Stefano in Rivomare. Il Lido di Casalbordino è inoltre il punto di par tenza migliore per chi vuole cimentarsi con una bella escursione lungo il litorale per raggiungere la spettacolare costa rocciosa di Punta Aderci.
 
Marina di Vasto (Ch)
Vasto è l'ultima delle maggiori città costiere della regione, all’estremità meridionale dell’Abruzzo; il centro storico, arroccato su un’altura dominante il golfo, vanta una storia millenaria, essendo stato fondato in epoca italica e conquistato poi dai romani. Da visitare: il grande Palazzo D’Avalos con il Museo Civico e la raccolta archeologica, la cattedrale, le chiese di Santa Maria Maggiore, del Carmine, di Sant’Antonio e di San Pietro. Celebre anche la cucina di pesce con il brodetto alla Vastese. Il litorale, con la bella spiaggia sabbiosa della Marina di Vasto distesa verso la foce del fiume Trigno, è in assoluto il più esteso e variegato di tutta la regione, ed è quindi naturale che risulti essere uno dei più apprezzati da par te dei turisti. A nord del centro abitato si trovano il litorale di Santa Maria della Penna e la costa rocciosa di Punta Aderci, oggi Riserva Naturale.
 
San Salvo Marina (Ch)
Ultima in ordine geografico, ma non certo per importanza, ecco San Salvo Marina, situata proprio al confine con il Molise, in vista della foce del fiume Trigno: dispone di una bella costa sabbiosa attrezzata e offre una ricettività di nicchia. Spostandosi di cinque chilometri verso le colline, si raggiunge San Salvo, sede del comune; proseguendo si possono visitare i numerosi centri abruzzesi dell'alto Vastese e quelli molisani che affacciano sulla valle del Trigno.

Gli Uffici IAT - Informazione Accoglienza Turistica della Regione Abruzzo

Regione della biodiversità, l’Abruzzo testimonia con la propria realtà e con le proprie scelte a favore dell’ambiente come sia possibile far coesistere uno straordinario patrimonio naturalistico con la presenza costante, dinamica, non distruttiva dell’uomo.
Tre Parchi Nazionali: Lo storico Parco Nazionale d’Abruzzo, quelli del Gran Sasso-Monti della Laga e il Parco Nazionale della Majella istituiti di recente; un Parco regionale, il Sirente-Velino, oltre 30 riserve e oasi naturalistiche gestite direttamente sia dai Comuni o dal Corpo Forestale dello Stato che dalle Associazioni ambientaliste; tutto questo fa dell’Abruzzo la Regione dei Parchi, con circa il 30% del proprio territorio sottoposto a tutela.

 
Terme e benessere in Abruzzo. Vacanze per curarsi, per conservare la salute, per ritrovare e mantenere quell'equilibrio tra il corpo e la mente che aiuta a restare giovani a lungo. Terra di grandi orizzonti verdi, di spazi di natura incontaminati e di spiagge adatte a un turismo tranquillo, l’Abruzzo offre interessanti possibilita' anche a chi preferisce soggiornare in collina. Molte tra le localita' ai piedi della montagna sorgono tra i 400 e i 900 metri, e possono quindi ospitare senza problemi chi avrebbe delle difficolta' a salire eccessivamente di quota. Per chi ha bisogno di cure termali, infine, l'Abruzzo offre l'attrezzatissima stazione di Caramanico Terme, ai piedi della natura selvaggia della Majella, e i centri di cura di Popoli e Raiano. Meritano una citazione anche le salutari acque minerali di Canistro.
Turismo in Abruzzo, tra natura e turismo rurale: Il turismo in Abruzzo offre i più vari e meravigliosi panorami, dalla catena alpina (la catena montuosa più importante d'Europa ) alle spiagge di corallo, dai parchi nazionali e dalle foreste incontaminate alle più belle isole del Mediterraneo. L’Abruzzo, nazione , con la sua biodiversità, con le sue regioni, presenta: montagne, colline, fiumi, laghi, coste e mari incontaminati. L’Abruzzo è un grande paese da godere con monumenti ed opere d’arti di indubbio valore, che accoglie visitatori da tutte le parti del mondo. Sito dedicato al turismo sulla Regione Abruzzo con informazioni turistiche sulla Abruzzo, dove passare il tempo libero in Abruzzo, con itinerari di enogastronomia nella Regione Abruzzo. Qui troverete l’elenco completo delle strutture ricettive nella Regione Abruzzo: alberghi in Abruzzo, Residence in Abruzzo, bed & breakfast in Abruzzo, campeggi in Abruzzo, Villaggi turistici in Abruzzo, case per le ferie in Abruzzo, Alloggi agroturistici in Abruzzo, In più, gli IAT - Informazione Accoglienza Turistica in Abruzzo, IAT in Abruzzo, Pro-loco in Abruzzo, Informazioni turistiche sulla Regione Abruzzo, Agenzie per il turismo in Abruzzo con informazioni, utili sulle guide di viaggio, e offerte hotel in Abruzzo. Informazioni sui servizi in Abruzzo, Informazioni di interesse generale sulla Regione Abruzzo, Informazioni turistiche sulla Regione Abruzzo, Meteo in Abruzzo, Proloco in Abruzzo. Tourism in Abruzzo, nature and rural tourism: Tourism in Abruzzo offers the most diverse and beautiful landscapes, from the Alps (the most important mountain range in Europe) to the coral beaches, national parks and pristine forests to the most beautiful Mediterranean islands. Abruzzo, nation, with its biodiversity, its regions, has mountains, hills, rivers, lakes, coasts and seas pristine. Abruzzo is a great country to enjoy with monuments and works of art of great value, which welcomes visitors from all over the world. Site dedicated to tourism on the region of Abruzzo Abruzzo tourist information about where to spend leisure time in Abruzzo, with food and wine tours in Abruzzo. Here you will find the complete list of accommodation in Abruzzo: Abruzzo Hotels, Apartments in Abruzzo, Bed & Breakfast in Abruzzo, Abruzzo campsites, holiday villages in Abruzzo, holiday homes in Abruzzo Accommodation Agro-tourism in Abruzzo Plus , the IAT - Tourist Information in Abruzzo Abruzzo IAT, Pro-loco in Abruzzo Tourist Information on Region Abruzzo Abruzzi tourism agencies with information on useful travel guides, and hotel deals in Abruzzo. Information about services in Abruzzo, information of general interest on the Abruzzo Region, Tourist Information on Region Abruzzo Weather in Abruzzo Abruzzo Proloco. Tourisme dans les Abruzzes, la nature et le tourisme rural: tourisme dans les Abruzzes offre les paysages les plus variés et magnifiques, des Alpes (la chaîne de montagnes la plus importante en Europe) sur les plages de corail, des parcs nationaux et forêts vierges les plus belles îles de la Méditerranée. Abruzzes, une nation, de sa biodiversité, ses régions, a des montagnes, collines, rivières, lacs, mers et côtes vierges. Abruzzes est un grand pays à déguster avec des monuments et des œuvres d'art d'une valeur inestimable, qui accueille les visiteurs de partout dans le monde. Site dédié au tourisme sur la région des informations touristiques Abruzzes Abruzzes pour savoir où passer son temps libre dans les Abruzzes, avec de la nourriture et des visites de vignobles dans les Abruzzes. Ici vous trouverez la liste complète des hébergements dans les Abruzzes: Hôtels Abruzzes, dans les Abruzzes Appartements, Bed & Breakfast dans les Abruzzes, campings Abruzzes, villages de vacances dans les Abruzzes, maisons de vacances dans les Abruzzes Hébergement Agro-tourisme dans les Abruzzes Plus , l'IAT - Office du Tourisme dans les Abruzzes Abruzzes IAT, Pro-loco dans les Abruzzes d'information touristique sur les agences de la région des Abruzzes Abruzzes tourisme des informations sur les Guides de Voyage utiles et des offres hôtel dans les Abruzzes. Information sur les services dans les Abruzzes, des informations d'intérêt général sur la région des Abruzzes, des informations touristiques sur la région des Abruzzes Météo dans les Abruzzes Abruzzes Proloco.

L’Abruzzo si trova all’incirca al centro della penisola italiana, ad una latitudine corrispondente a quella del medio e basso Lazio, con il quale confina ad occidente. A Nord i confini della Regione toccano le Marche, ad Est il mare Adriatico, a Sud e Sud-Est il Molise. Copre una superficie di 10.794 Kmq ripartita in quattro province: L’Aquila, Chieti, Pescara e Teramo, con una popolazione vicina al milione e trecentomila.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu