Giulianova e i suoi scrittori. La nuova pubblicazione di: Viglione Massi Adriana - Abruzzo... una regione da vivere e... da scoprire.

Cerca nel Sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Giulianova e i suoi scrittori. La nuova pubblicazione di: Viglione Massi Adriana

Giulianova > Storici & Scrittori > Viglione Massi Adriana
 
La rassegna delle pubblicazioni di opere librarie da Scrittori & Storici di Giulianova
 
Indice Storici & Scrittori giuliesi - Adriana Viglioni Massi
 p u b b l i c a z i o n e 

La memoria e il racconto
con due testi di Adriana Viglione Massi
Finito di stampare nell'anno 2005

Introduzione
 Il racconto promuove la storia, le storia di vite di uomini e donne che hanno connotato un’epoca.
Tutto ciò che porta conoscenza e nuove memorie, può aiutare ad accompagnare nuove vite.
Il raccontarsi è importante per ripercorrere strade, e magari scorgere angoli che si erano tralasciati, momenti rimossi. Il raccontarsi è ridare peso e visibilità alla propria vita, alle storie che l’hanno resa tale. L’ascoltare il racconto è avere la possibilità di conoscere altri circuiti di vita, poter ripercorrere vite mai conosciute, scorgere che dietro un viso mite e anziano.... Vi è un ragazzo o una ragazza che ha giocato, riso e pianto…faticato, con una energia importante, con una speranza viva… con la forza del sogno e dell’impegno.
Sono l’energia, la speranza la forza dei sogni, e la capacità d’impegno…che le storie devono poter trasferire, a chi l’ascolta!
Assessore Politiche Sociali e CulturaRegione Abruzzo Elisabetta Mura 
Ente finanziatore: Regione Abruzzo
 
Ente attuatore e capofila: Scuola Materna Paritaria “Edmondo De Amicis”, Giulianova.

Partner: Comune di Chieti - Scuota Materna “Via Masci” - Il Circolo, Comune di Pescara - Scuota Elementare ‘L. Illuminati” - III Circolo, Comune di L’Aquila - Scuola Materna “San Francesco” - VII Circolo.

Coordinamento a cura della Libera Università dell‘Autobiografia: Sergio Tramma e Monica Mauri (II Università degli Studi di Milano).

Coordinatore del progetto: Francesco Camarda.

Segretaria: Maria Cristina Palazzi.

Tutor che hanno collaborato alla raccolta e alla progettazione e realizzazione dei laboratori nelle scuole: Mirella Orlandi, Palma Di Bartolomeo (Chieti), Giovanna Pattocchio, Lucina Cicioni, Maria Pia Feliciani (Giulianova), Anna Gialluisi, Giuseppina Ticili (L’Aquila), Pierluigi Dattoli, Ivano Frattini (Pescara).
 
Nonni autobiografi: Norma Antonacci, Luigi Baldiuozzi, Bianca, Giovanni Capannolo, Dora Cianci, Giuseppina Codagnone, Luigia Dal Monte, Domenico De Lucia, Domenico De Simone, Pierina Fioretti, Lello Furcese,Cesare Garofalo, Angela Iezzi, Franca La Torre, Irene Lattanzi, William Marangoni, Ines Marconi Cherubini, Ada Nepa, Maria Antonietta Pezzopane, Vandina Pigliacampo, Nedo Ranalli, Walterina Rosati, Fernando Tatasciore, Adriana Viglione, Federica Zuliani.
Editing e realizzazione grafica: Gianni Micheli.
 
Distribuzione gratuita e finito di stampare giugno 2005.
 
Tipotitografia “La Rapida” Giulianova (TE)
 
Si ringraziano per la disponibilità:
Emilia Meloni, l’Università della Terza Età di Giulianova, Manuela Gasparrini, Patrizia Pomante, Sonia Bella.
 
 
PROGETTO “LA MEMORIA E IL RACCONTO”
Si ringraziamo per la collaborazione tutti coloro che hanno preso parte al progetto: Scuola Materna “Via Masci” Il Circolo CHIETI: Il Dirigente Scolastico: Doralice De Nobili. Le Insegnanti: Maria Colagreco; Emma Di Iorio; Katia Giampietro. I Bambini della Sezione: A. Scuola Materna Paritaria “E. De Amicis” GIULIANOVA, Il Direttore Gestore: Roberto Ciccocelli, Le Insegnanti: Rosaria Costante; Laura Maffei; Monia Saliceti; Marcella Simone. I Bambini delle Sezioni: A- B, Scuola Materna “San Francesco” VII Circolo L’AQUILA. Il Dirigente Scolastico: Raffaele Santilli; Le Insegnanti: Rosanna Bonanese; Serenella Di Carlo; Giuliana Giuliani; Liliana Miconi; Marcella Perticone; Marcella Pezza. I Bambini delle Sezioni: A- B- C. Scuola Elementare ‘L. Illuminati” III Circolo PESCARA. Il Dirigente Scolastico: Maria Rosaria Colangelo; Le Insegnanti: Norma Cecchini; Angela Maria Cilli; Angela Rossi. Gli Alunni delta III classe elementare delle Sezioni: A- B.
 
I N D I CE 
Introduzione: ELisabetta Mura, Assessore Regionale alle Politiche Sociali e Promozione Culturale.
Presentazione: Roberto Ciccocelli, Francesco Camarda.

Giulianova
Pierina Fioretti
I miei genitori.
La scuola.
Non avevamo niente... ma avevamo tanto.
La mia prima comunione.
I vecchi di una volta.
Cara Onorina.
Il mio primo ricordo.
La fine di agosto del 1994.
Irene Lattanzi
La mia famiglia.
Il rito del pane.
I giochi.
I miei animali.
Ricordo del nonno.
La notte del 6 gennaio.
Ada Nepa
Una vita a scuola.
Il mio Album...
… e le trecce dove sono?
Il mio matrimonio.
Un giorno d’agosto.
Vandina Pigliacampo
La ma infanzia.
Il ricordo delle feste natalizie.
Il mio trasferimento in Germania...
Gli amici animali.
Nedo Ranalli
Il passaggio di Capo Horn.
La liberazione del mio paese dall’occupazione.
WaLterina Rosati
Tiritera buffo e matta.
Essenze.
Adriana Viglione
Sono Adriana e amo la vita.
I miei dialetti.
 
Attività con i nonni e disegni dei nipoti.
 
Chieti
Bianca
Mia cugina Luisa.
Nel mio scrigno.
Giuseppina Codagnone
I ricordi più vivi della mia infanzia.
La mia zia Verina.
La fata - Che favoLe!!!! . Quel profumo di viola - La sua magnesia - Un bacino… solo uno - IL giardinetto di zia Verina - Amore con amor si paga - L’allegria - La civetta - IL suo Angelo.
Domenico De Lucia
Le paparelle de papà.
Zì lennare e Zà Sufie.
Mario il collocatore.
La Svizzera mi attende.
La vendita del mio Tigrotto.
Domenico De Simone
I treni di Fossacesia.
Quella ferrovia lungo il mare.
L’odore del tabacco.
Le pupe di Berto.
Cesare Garofalo
Mi racconto
La panarda abruzzese
Franca La Torre
Perché mio figlio si chiama Rocco
Il circo di Odette
La giostra di “Scim Sciam” a Sambuceto
Fernando Tatasciore
Dalla mia barca.
Il passaggio.
L’alba.
 
Attività con i nonni e disegni dei nipoti.
 
L’Aquila
Giovanni Capannolo
Autobiografia.
1. IL mio primo ricordo - 2. La guarigione - 3. In un giorno caldo di settembre colsi un fiore bellissimo - 4. IL Lavoro.
Maria Antonietta Pezzopane
Autobiografia.
Introduzione - 1 Le orme che Lascerà - Sere d’estate - La casa del planetario.
WiLLiam Marangoni
L’America vista da lui (William).
CAPITOLO 1 - Un nonno “felice” - 1.1. Ricordi d’infanzia - 1.2. Cambiamento di vita.
CAPITOLO 2- Il mestiere - 2.1. Il “girovago” - 2.2. Le responsabilità - 2.3. La rivolta dei ribelli.
CAPITOLO 3 - La nuova proposta - 3.1. Le selezioni - 3.2. La vincita - 3.3. Il nuovo lavoro - 3.4. La delusione
CONCLUSIONI - Il ritorno a casa.
Norma Antonacci
L’America vista da lei (Norma).
CAPITOLO 1 - La famiglia -1.1. Il matrimonio - 1.2. La prima volta in aereo - 1.3. La solitudine - 1.4. La Lingua.
CAPITOLO 2- Il ritorno in Italia - 2.1. La malattia - 2.2. L’Italia - 2.3. I ricordi.
 
Attività con i nonni e disegni dei nipoti, 113.
 
Pescara
Luigi Baldiuozzi
Ricordi infantili di un bambino vissuto e nato durante la guerra.
Dora Cianci
La festa dei Talami.
Luigia Dal Monte
La Musicista.
Lello Furcese
Il professore.
Angela lezzi
La storia del pane.
Ines Marconi Cherubini
Lo piccola partigiana.
Federica Zuliani
Da Parigi a Pescara attraverso una guerra.
 
Attività coni nonni e disegni dei nipoti.
La Libera Università dell’Autobiografia.
 Biografia

Adriana Viglione Massi, scrittrice.
Adriana Viglione è nata a Milano, dove ha trascorso la sua prima giovinezza e compiuto i suoi studi. Nel 1960 si è trasferita a Giulianova, si è sposata e tuttora vi risiede e lavora. E’ da sempre amante della letteratura, pittura, musica e teatro. Nel 1999 si è iscritta all’Università della Terza Età ed in questo ambito, ha partecipato alla pubblicazione di un suo racconto: “Sono Adriana e amo la vita” per un libro “La memoria e il racconto”, opera che contiene le autobiografie di alcuni nonni e che vede coinvolti i comuni di Giulianova, Pescara, Chieti e L’Aquila.
Negli anni successivi entra a far parte del Gruppo Orao, con il quale ha partecipato presso la Scuola Verde di San Pietro di Isola del Gran Sasso alle manifestazioni “Infiltrazioni” negli anni 2005 e 2006, nel corso delle quali vengono letti due suoi brani “Elietta” e “Elietta cresce” interpretati dall’attrice Cristina Trifoni.
Con l’Associazione Itinerari Paralleli, presso la Sala Trevisan del Centro San Francesco di Giulianova, l’attrice giuliese ha interpretato il brano “Una strenna natalizia”.
L’11 marzo 2007, presso La Casa Internazionale della Donna a Roma, durante la presentazione del libro “L’arcano del disegno” di Maria Luisa Falanga e Walterina Rosati, è stato letto ed interpretato il brano di Adriana Viglione “Giulianova Anni Sessanta”.
Nell’ambito dell’UNITRE, ha partecipato alla stesura di due libri della Collana Farfalle, con due suoi racconti, curati e realizzati dalla professoressa Alessandra Gasparroni: “C’eravamo tanto amati” pubblicato nel giugno 2006 e “Ritratti di Famiglia” del maggio 2008. Adriana Viglione Massi ha presentato il suo primo libro “ELIETTA” il 29 marzo 2008 presso la Sala Trevisan del Centro Culturale San Francesco con la presentazione della Dott.ssa Marialuisa De Santis. Sono intervenuti la professoressa Alessandra Gasparroni, il critico letterario Luca Morricone, l’attrice Cristina Trifoni che ha interpretato brani tratti dal libro, inoltre la prefazione è stata realizzata dallo storico Sandro Galantini.
Per la pubblicazione di questo libro Adriana Viglione ha ricevuto a Monterotondo di Roma, il 4 dicembre 2008, il premio letterario nazionale “Circe - Una donna tante culture” III classificata sezione narrativa edita per “Elietta”.
Attualmente sta preparando un volume: una raccolta di piccole storie di donne… “Grandi donne”.
Adriana ama la musica e fa parte del “Coro Gaetano Braga” di Giulianova da circa dieci anni.
L’8 agosto 2009, presso lo stabilimento balneare “Costa Verde” di Giulianova, insieme al gruppo ORAO, ha partecipato alla manifestazione CREATIVITA’ TRA MARE E STELLE “Versi e prose da recitare” con il racconto GIULIA, interpretato dall’attrice Cristina Trifoni.
Sabato 21 novembre 2009, nel loggiato del Sotto Belvedere di Giulianova, in occasione dei festeggiamenti per San Flaviano, è stata invitata a partecipare, insieme al gruppo ORAO alla prima rassegna di poesie e arte: EMOZIONI TRA ARTE E POESIA, in onore del Santo Patrono, con il patrocinio della Città di Giulianova, dove è stato letto da Lia Massi, il racconto: “GIULIA”, tratto dal libro “Piccole Storie di Grandi Donne”.
Per la pubblicazione del libro “Piccole storie di grandi donne”, Adriana Viglione ha ricevuto a Monterotondo di Roma, nel dicembre 2010, il Premio Letterario Nazionale “Circe-Una donna tante culture” (VI edizione), classificandosi terza nella Sezione Narrativa Edita, genere racconto.
I libri della scrittrice sono in vendita presso le librerie Mondadori, la Nuova Editrice e nelle migliori cartolibrerie di Giulianova (Te).
Biblioteche a Giulianova

Biblioteca civica “Vincenzo Bindi”
Corsa Garibaldi, 14 - tel. 085/8003395 Giulianova Città
Numero dei volumi catalogati: 23.000
Settori: abruzzesistica, libri antichi, arte, filosofia, emeroteca
Lasciti: Bindi (opere generali) - De Lucia (abruzzesistica) - Mercante (filosofia)
Orario: 9-12; 15-18,30; sabato 9-12,30


Biblioteca del Centro Culturale “San Francesco”
Piccola Opera Charitas
Via Ruetta Scarafoni, 3 - Giulianova Città - tel. 085/8003677
Numero dei volumi catalogati: 12.000
Settori: emeroteca, storia, filosofia, letteratura, storia delle religioni e della Chiesa
Orario: 8-20


Centro Servizi Culturali della Regione Abruzzo
Via I. Nievo, 6 - Tel. 0858003508 - Fax 08580027108
Orario: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, dalle 15 alle 18 (orario invernale) e dalle 16 alle 19 (orario estivo); sabato dalle 9 alle 12.
Il Centro di Servizi Culturali della Regione Abruzzo, istituito con L.R. 6 Luglio 1978 N. 35, opera nei territori comunali di Giulianova, Roseto, Mosciano Sant’Angelo, Bellante, Morro D'Oro e svolge promozione culturale concorrendo alla formazione ed alla realizzazione della persona umana mediante una effettiva partecipazione alla vita della comunità del comprensorio.


Biblioteca Padre Candido “Donatelli”
Inaugurata il 27 maggio del 1995, la Biblioteca “P. Candido Donatelli” è riuscita progressivamente a ritagliarsi un ruolo assolutamente rilevante nella realtà culturale non solo giuliese. L’attivismo e l’entusiasmo degli operatori della quarta biblioteca cittadina (Direttore dott. Sandro Galantini; bibliotecari dott. Piera Fagnani e Alfonso Di Felice) hanno fatto sì che la raffinatissima struttura, fortemente voluta dall’allora Superiore del Convento dei Cappuccini P. Serafino Colangeli, divenisse un punto di riferimento importante per studenti, operatori culturali e studiosi non solamente locali.
Orario biblioteca:dal lunedì al venerdì con orario 10-13 e 15-19; il sabato dalle 10 alle 13.

Giulianova, la Posillipo d'Abruzzo

Giulianova (Te) Abruzzo - Italy. Gli ingredienti sono quelli classici dell’Abruzzo più bello: spiagge tranquille, immensa e pulita sabbia, dolci colline immerse in verde ecologico che offrono una panoramica su un mare dai mille colori. Su una di queste colline e sul suo declivio è situata Giulianova Paese con la sua allegria, con i suoi musei,  monumenti, pinacoteche e biblioteche, chiese e santuari, il suo verde, il suo mareQuesta località balneare oltre a sottolineare ciò che di Giulianova è giustamente noto, permette al turista e al residente, di scoprire molte prospettive ancora poco conosciute.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu